Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Il designatore “con una buona dose di pazienza e psicologia”

05/08/2021, 23:59

Mantova – Enzo Zanardi
(1924 - 2014)
Entrato nell’AIA nel 1946
Dal 1961 al 1964 assistente in Serie A
Commissario speciale regionale nella Stagione 1964 - 1965
Arbitro benemerito dal 1970

Enzo Zanardi ha rappresentato sicuramente un punto di riferimento della Sezione AIA di Mantova per diverse generazioni di nuovi arbitri, avendo rivestito il ruolo di designatore e responsabile dell’area tecnica ininterrottamente per 22 Stagioni Sportive. Enzo, a diretto contatto con i nuovi associati sin dal loro ingresso nell’AIA, veniva scambiato per il responsabile della Sezione. “Per assolvere il complesso ruolo di designatore sezionale è indispensabile possedere una buona dose di pazienza e psicologia”, diceva spesso Zanardi, che è sempre stato considerato padre, fratello e amico! Ha dedicato gran parte della sua vita all’attività tecnica - come arbitro, assistente e osservatore - mettendosi al servizio della Sezione. Nel 1981 ha ricevuto dalla Presidenza dell’AIA la Medaglia d’Oro al “Premio di Benemerenza”; l’anno dopo è stato insignito della Stella di Bronzo CONI al Merito Sportivo. Nel 2004 ha ricevuto il Distintivo d’Oro AIA.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente