Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Il “signor arbitro” di un tempo, primo Presidente della Sezione

06/08/2021, 23:59

Valdarno - Luciano Giunti
(1930 – 2003)
Entrato nell’AIA nel 1953
Arbitro Interregionale dal 1958 al 1962
Arbitro di Serie A dal 1967 al 1974
Arbitro Internazionale dal 1973 al 1974
Componente CAN C dal 1984 al 1988
Presidente CRA dal 1988 al 1992
Presidente di Sezione dal 1996 al 2000

Luciano Giunti è arrivato a dirigere 63 gare in Serie A. Chi lo ha visto all’opera in campo ricorda che “aveva carattere, era deciso e non disposto a mediare”. Si costruì una fama di arbitro capace e rispettato. I traguardi del campo non sono stati meno importanti di quelli da dirigente. Quando era Presidente CRA iniziò il suo legame con la Sezione di Valdarno. Supportò con tutti i mezzi la Fondazione, divenendo poi Commissario straordinario e infine Presidente.
Sotto la sua guida iniziò la crescita della Sezione, in numero e qualità. Con l’aiuto degli associati ha costruito quella che sarebbe diventata la nuova sede partendo da una struttura abbandonata e trasformandola in un bellissimo spazio di crescita. Ha continuato la sua opera di formazione di nuovi dirigenti e arbitri fino all’ultimo giorno. Riassumere in poche righe cosa è stato Luciano per la Sezione che porta il suo nome è molto difficile. Era solito dire che “un grande arbitro è anche un grande uomo”. E lui è stato un grande arbitro.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente