Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CON Dil, Calabrese: “Questa Commissione fondamentale per il futuro”

Matteo Fazioli - 30/08/2021, 08:00

Prosegue il raduno per il primo gruppo di osservatori della CON Dilettanti.
La giornata si è aperta con la spiegazione della relazione che gli osservatori dovranno compilare dopo ogni gara da parte di Donato Caldarulo, Gianluca Baciga, Lorenzo Bonello, Luca Cavanna, Alessandro Varriale e Marco Visigalli.
Gli osservatori sono stati poi sottoposti ai quiz regolamentari da parte di Vincenzo Meli, Responsabile del Modulo Regolamento del Settore Tecnico, superati senza criticità dal gruppo.
È intervenuto poi Francesco Peroni Responsabile della CON 5 che ha ricordato agli osservatori la necessità di essere un gruppo unito e il più uniforme possibile.
Luigi Stella, Responsabile della CON Professionisti, ha sottolineato che sta per iniziare un momento storico: “Quando sbagliate un voto incidete pesantemente sul futuro dei ragazzi.”
Ha preso poi la parola Alessandro Pizzi Responsabile della CAN D che ha presentato la squadra della sua Commissione e ha effettuato un resoconto dei lavori svolti con arbitri e assistenti a Sportilia: “Vi stiamo affidando il futuro dei nostri ragazzi”, ha detto Pizzi.
Matteo Trefoloni Responsabile del Settore Tecnico ha evidenziato l’uniformità del materiale formativo e di intenti dalla CAN ai CRA. Trefoloni ha poi richiesto agli osservatori di essere liberi e di avere il coraggio di decidere.
Antonio Zappi e Carlo Pacifici, Componenti del Comitato Nazionale hanno parlato delle celebrazioni per i 110 anni dell’Associazione Italiana Arbitri ricordando che si è voluto celebrare il passato investendo e lavorando per il futuro anche a partire dall’iniziativa che ha coinvolto 110 Talent provenienti da tutta Italia. Pacifici si è poi focalizzato sul nuovo logo dell’Associazione composto da un ponte che rappresenta la capacità di unire esperienze diverse.
Terminati i lavori per il primo gruppo che ha lasciato Bologna è stato il momento dell’apertura del raduno del secondo gruppo di osservatori.
È dunque ripresa la presentazione al nuovo gruppo da parte dei Responsabili delle CAN e delle CON. Sono intervenuti Francesco Peroni Responsabile della CON 5, Oberdan Pantana Componente della CON Professionisti, Alessandro Pizzi Responsabile della CAN D, Luca Ciancaleoni Istruttore e Viceresponsabile del Settore Tecnico e Carlo Pacifici Componente del Comitato Nazionale.
Il Responsabile della CON Dilettanti Stefano Calabrese ha dunque presentato anche al secondo gruppo i componenti della sua Commissione.
I lavori sono poi proseguiti con l’enunciazione dei criteri valutativi dei voti degli arbitri da parte di Stefano Calabrese, Valerio Caroleo e Maurizio Viazzi.
Marco Visigalli e Antonino Alesi hanno dunque illustrato i criteri valutativi dei voti degli assistenti.
Meli ha quindi argomentato la Circolare n° 1 agli osservatori concludendo la giornata con l’analisi di alcuni episodi di approfondimento sull’ “handball”.

Didascalie foto:
home: Stefano Calabrese e Matteo Trefoloni
copertina: Stefano Calabrese e Matteo Trefoloni
1) Il Responsabile della CON Dil Stefano Calabrese
2) Francesco Peroni Responsabile della CON 5
3) Luigi Stella Responsabile della CON Professionisti
4) Alessandro Pizzi Responsabile della CAN D
5) Matteo Trefoloni Responsabile del Settore Tecnico
6) Antonio Zappi membro del Comitato Nazionale
7) Oberdan Pantana Componente della CON Professionisti

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente