Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Raduno CAN 5 Elite, Galante: “Arbitri felici ed entusiasti di essere una squadra”

Marco Marinelli - 30/08/2021, 23:00

Si è aperto a Sportilia il raduno precampionato della Commissione Arbitri Nazionale per il Calcio a 5 Serie A. La neo Commissione è stata fortemente voluta dal Comitato Nazionale per formare al meglio gli arbitri designati per la massima Serie di Futsal.

“Benvenuti a tutti – ha esordito il Responsabile della CAN 5 Elite Angelo Galante – è un piacere essere qui davanti a questa platea e iniziare questa avventura insieme. I Componenti ed io siamo al lavoro già da inizio luglio per farvi crescere e divertire”, così Galante ha presentato il resto della Commissione composta da Giovanni Cossu e Nicola Gisondi.

“Vi conosco tutti, vi ho visto maturare e sono entusiasta di essere qui - ha affermato Cossu -. La determinazione di questo gruppo deve passare per la conoscenza reciproca”.

A fargli eco, Gisondi: “La bellezza è proprio questa, ritrovarsi con degli amici a condividere un percorso. Questa Commissione ha un’idea: la formazione di un gruppo. Siate sempre uniti”.

Dopo i saluti iniziali, nel primo pomeriggio l’organico si è spostato in campo per una sessione di allenamento di rifinitura, curata dai preparatori atletici rappresentati dal Componente del Settore Tecnico AIA Gilberto Rocchetti, coadiuvato da Nando Tonon, Antonio Di Musciano, Pierluigi Colombo e dai fisioterapisti Giorgio Giannini e Emanuele Arcudi.

Nella seconda parte del pomeriggio, tutti in aula per la spiegazione della Circolare 1 curata dal Responsabile del modulo Regolamento e perfezionamento tecnico Andrea Liga, dal Componente Tito Stampacchia e da Mario Renna. Nel grande palazzetto di Sportilia, ad assistere alla presentazione del Settore Tecnico, sono stati presenti anche i delegati regionali per il Calcio a 5.

Nella prima giornata sono intervenuti anche il Responsabile della CAN 5 Francesco Falvo e il Responsabile della Commissione Osservatori Nazionale per arbitri CAN 5 Elite e CAN 5 Francesco Peroni.

“Non c’è solo l’arbitro, c’è prima di tutto l’uomo. Siate seri e sarete arbitri veri. Un grosso in bocca al lupo da me e da questa signora squadra capitanata da Angelo”, ha detto Falvo.

A ribadire il reciproco rispetto tra arbitri ed osservatori, Peroni: “La mia Commissione è stata creata per garantire che le vostre prestazioni vengano valutate nella maniera più corretta possibile. Siate sereni in campo e buon divertimento”.

Partendo dal concetto di Elite, che significa far parte della parte più raffinata di un gruppo, la Commissione ha diviso l’organico dei 55 arbitri in 6 gruppi di lavoro, con l’incarico di sviscerare diversi filmati di gara che saranno oggetti di match analysis nei successivi giorni di raduno.

“Essere un gruppo è sinonimo di confronto, condividete l’un l’altro le vostre esperienze e fate tesoro delle opinioni altrui. Voglio vedere arbitri felici, solo così sarete una squadra”, ha dichiarato Galante.

E in chiusura ha aggiunto: “Dovete essere arbitri a 360°, far vedere che ricordate calciatori e azioni di gioco per prevenire spiacevoli situazioni. Fondamentale la prevenzione, usate a dovere i warning. Siete dei campioni che quando andranno in campo saranno inquadrati arbitri. State sempre sul pezzo. Faremo diversi raduni quest’anno per vederci spesso e fare gruppo, restando al passo con la formazione tecnica”.

Nella copertina: il Responsabile Angelo Galante in apertura di raduno.
Nella gallery:
1. L’intervento del Componente Giovanni Cossu;
2. Il Componente Nicola Gisondi;
3. Un momento durante l’allenamento;
4. Giovanni Cossu, Nicola Gisondi, Angelo Galante e Francesco Peroni;
5. Il Responsabile di modulo del Settore Tecnico arbitrale Andrea Liga durante la spiegazione della Circolare 1;
6. L’intervento del Responsabile CAN 5 Francesco Falvo;
7. L’intervento del Responsabile CON 5 Francesco Peroni.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente