Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Meeting estivo di Steinach giunto alla 15esima Edizione

30/08/2021, 08:00

Pescara
Come la fenice che dalle proprie ceneri rinasce anche il meeting di Steinach dopo un anno di stop è tornato a vivere. Questa è l’immagine che riassume Steinach 2021, il 15esimo Meeting internazionale della Sezione AIA di Pescara, svolto dall’11 al 20 agosto presso Steinach Am Brenner, in Austria.
Lo start è avvenuto la sera del 10 agosto con i saluti alla squadra da parte di Don Roberto, vice parroco della Cattedrale di San Cetteo; di Antonella Allegrino, Presidente della onlus ‘Domenico Allegrino’; dell’Assessore allo sport del Comune di Pescara Patrizia Martelli, la quale, dopo aver portato i saluti del Sindaco Carlo Masci, ha dato un in bocca al lupo al gruppo e ringraziato il Presidente Francesco Di Censo per le lodevoli iniziative della sua Sezione.
Successivamente è stato il turno dell’arbitro pescarese della Commissione Arbitri Nazionale Giacomo Camplone. A concludere i saluti del Presidente del Comitato Regionale Arbitri Abruzzo Giuseppe De Santis, del Vice Gianluca Bianco e del Componente Christian Bagnoli.
Il Meeting atletico – tecnico – motivazionale ha visto i partecipanti cimentarsi nei test atletici sulla pista del Tivoli Stadium di Innsbruck, ad inizio ed a fine raduno, così da avere un’analisi dettagliata del miglioramento atletico dei fischietti. Gli stessi ogni giorno hanno svolto un doppio allenamento: il primo atletico - tattico sul terreno di gioco, con successivo debriefing in aula; il secondo, fisico e mentale, sul sentiero trekking del Bergeralm, per sostenere 8 chilometri di fondo.
Il 15 agosto è stato il giorno speciale per gli arbitri capitanati dal Presidente Francesco Di Censo, che hanno vissuto un’esperienza da internazionali presso la sede della FIFA a Zurigo, accolti dal chairman del meeting Emanuele Femmininis. Questi ha introdotto i ragazzi all’interno della Presidential Meeting Room, dove ad attenderli c’era Giovanni Marti, Responsabile della Comunicazione della FIFA; Kari Seinz, ex arbitro internazionale e oggi FIFA’s Head Responsability women, che ha tenuto una lectio magistralis sull’arbitraggio totalmente in inglese. Ad accogliergli anche Claudio Pilot, membro del Referee department guidato da Massimo Busacca.
Terminata la parte tecnica, i fischietti hanno svolto un allenamento tecnico sul campo principale della FIFA.
Ospite nei giorni successivi lo UEFA Observer Konrad Plautz, amico di vecchia data della Sezione di Pescara, che come ogni anno ha passato una serata con i ragazzi.
Grande novità è stato il progetto di Referee Coaching, che il Presidente Di Censo (Coach Professionista) ha attivato per tutta la durata del raduno: “Serve ad accompagnare l’individuo da un dato punto A ad un dato punto B usando l’arte socratica della maieutica, per cercare la verità e le soluzioni dentro di sé”, ha spiegato il Coach. “Il tutto rappresenterà una vera e propria crescita nelle skill personali dell’individuo, non solo nell’arbitraggio ma, anche, nella vita di tutti i giorni”, ha aggiunto.
Steinach 2021 però non è stato solo arbitraggio, ma anche divertimento e crescita culturale. Infatti, oltre a visitare la vicina città di Innsbruck, ricca di storia e di meravigliose costruzioni architettoniche, nel giorno di riposo i ragazzi hanno affrontato un’escursione sul sentiero del Cippo dei tre confini, nella Malga di Resia.
Il 20 agosto, sostenuti i test atletici di uscita, la squadra è salita sul pullman direzione Pescara. Viaggio di ritorno carico di emozioni e goliardia, durante il quale, come da consuetudine, a bordo si sono svolte le premiazioni dei migliori del raduno.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente