Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

CAN 5 Elite, Trentalange: “Siete persone uniche, mantenete questo entusiasmo”

Marco Marinelli - 01/09/2021, 19:00

Si è concluso il raduno della Commissione Arbitri Nazionale per il Calcio a 5 Serie A, che ha visto impegnati i 55 associati in organico per tre giornate a Sportilia.

La prima parte della mattinata ha visto gli arbitri riuniti al Palazzetto per le disposizioni tecniche ed organizzative per le trasferte.

L’intervento del Componente Nicola Gisondi: “Dovete essere gli apripista per i ragazzi della CAN 5, delle regioni e delle Sezioni. Loro vedono in voi ciò che vorrebbero essere. Dovete trasferire la forma mentis di quest’organico. Costruite ponti con gli altri”.

Il Componente del Settore Tecnico AIA del modulo Preparazione atletica Gilberto Rocchetti ha poi analizzato le risultanze fisiche e frequenze cardiache degli allenamenti e test dei giorni scorsi.
“Molto importante l’andamento delle vostre performance durante l’allenamento, ci aiutano a capirvi ancora di più”, ha commentato il Responsabile CAN 5 Elite Angelo Galante.

Match analysis con il Componente Giovanni Cossu: “Non dovete avere esitazioni in campo, ma avere la lucidità di identificare subito l’evento e prendere la decisione corretta. La prevenzione è importante, ma se non funziona bisogna prendere provvedimenti”.

L’intervento di Galante, a chiusura della parte tecnica: “Siete arbitri di elite, dovete essere incisivi”.

Intervenuto il Giudice Sportivo Massimiliano De Renzis, a porre attenzione sull’invio dei referti.

La seconda parte della mattinata ha visto l’arrivo del Presidente nazionale Alfredo Trentalange, del Vice Duccio Baglioni, della Componente del Comitato Nazionale Katia Senesi e del Presidente della Divisione Calcio a Cinque Luca Bergamini, accompagnato dal Consigliere Andrea Farabini e dal Segretario Fabrizio Di Felice.

“Siete i migliori, l’ispirazione per tutti – ha affermato la Senesi – Sentite la responsabilità di rappresentare l’elite di tutti gli arbitri di calcio a 5”.

“Non abbiate paura – ha dichiarato Baglioni - la paura è nemica degli arbitri. Siate liberi e padroni del vostro percorso, abbiate coraggio e usate sempre il buon senso”.

Spazio anche a Bergamini, che ha ringraziato gli arbitri per quanto fatto nella scorsa Stagione Sportiva: “Senza di voi non saremmo mai riusciti a portare a termine i Campionati. Rappresentate la credibilità di questa Divisione, in quanto siete riusciti a sviluppare la cultura del Futsal. Avete una compattezza invidiabile, vi auguro di godervi questo meraviglioso viaggio”.

Luca Marconi è intervenuto per consegnare all’arbitro Pasquale Marcello Falcone il Premio “Andrea Lastrucci”: “Voglio ricordare quanto di buono ha fatto Lastrucci per il Futsal, consacrandosi di fatto pioniere del movimento – ha commentato Marconi - Complimenti a Falcone per la sua competenza e professionalità”.

A prender la parola è stato poi il Presidente Alfredo Trentalange: “Sono felice per quanto state facendo. Persone come voi sono uniche, non è semplice mantenere la compostezza in un ambiente piccolo e spesso aggressivo come un rettangolo di gioco. Non c’è mai stato un Comitato Nazionale rappresentato quasi al completo come oggi in un raduno. Siamo a vostra disposizione per far crescere ulteriormente questo movimento. Siete molto considerati, mantenete questo entusiasmo e diffondetelo ai ragazzi nelle Sezioni”.

A chiudere il raduno, l’intervento di Galante, al termine di un filmato di saluto della Commissione e dell’organico: “Umiltà, trasparenza e condivisione sono le basi per portare i ragazzi e tutto il movimento alla cima. Sono stati tre giorni emozionanti e voglio ringraziare tutti, dai Componenti ai Responsabili CAN 5 e CON 5, passando per il Segretario Giuseppe Antonaglia e tutto l’organico. Il concetto di squadra è l’elemento premiante di questo raduno. Vogliamo arbitri felici, che curano i dettagli sempre con passione. Come Commissione ci impegneremo per far realizzare ai ragazzi i propri sogni. E di sogni ne abbiamo tanti. Buon campionato a tutti”.

Nella copertina: il Presidente Alfredo Trentalange sul palco assieme al Responsabile Galante, al Vice Presidente Baglioni, ai Componenti del Comitato Nazionale Senesi e Marconi, al Presidente della Divisione Calcio a Cinque Bergamini e Farabini.

Nella gallery:
1. L’intervento del Presidente Trentalange;
2. L’intervento del Vice Presidente Baglioni;
3. L’intervento della Componente del Comitato Nazionale Senesi;
4. La consegna del Premio Lastrucci: (da sinistra) Luca Marconi, Alfredo Trentalange, Pasquale Falcone e Luca Bergamini;
5. Il Componente Nicola Gisondi;
6. Il Componente Giovanni Cossu;
7. Una parte della platea: in prima fila (sulla destra) gli Internazionali Dario Pezzuto e Nicola Manzione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente