Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Termina il raduno CAN 5, Falvo: “Viva la CAN 5, grazie di cuore”

Andrea Lufi - 07/09/2021, 23:00

Si conclude anche per il secondo gruppo di arbitri il raduno precampionato della Stagione Sportiva 2021-2022.

“L’Associazione sta investendo molto sulla disciplina del Futsal e sta investendo su di voi. Oggi avete opportunità inimmaginabili, tutto quello che succederà dopo dipenderà da voi” queste sono state le parole del Responsabile CAN 5, Francesco Falvo, con cui ha aperto l’ultimo giorno di raduno.

Gli arbitri hanno avuto la possibilità di riunirsi in aula e presentare le risultanze dei tredici lavori di gruppo sulle stesse modalità dei propri compagni che li hanno preceduti.
Una gradita sorpresa per gli arbitri è stata la visita del Vicepresidente dell’AIA Duccio Baglio e del Componente del Comitato Nazionale, Katia Senesi, oltre che del Responsabile CAN 5 Élite, Angelo Galante.

A portare il saluto agli arbitri anche la Divisione Calcio a 5 con il Consigliere di Lega, Andrea Farabini, e l’ufficio del Giudice Sportivo, con il dipendente Marco Biagini.
“Ci fa piacere essere qui tra voi, ci ispirate e vi guardiamo con ammirazione – le parole di Katia Senesi – Avete grandi qualità e avete dato una grande dignità alla disciplina e al ruolo che ricoprite. Falvo è il miglior condottiero che possiate avere, insieme a lui vogliamo darvi tutto il supporto e le opportunità possibili”.

Prendendo la parola, il Vicepresidente Baglioni ha voluto sottolineare l’importanza dei progetti che l’Associazione sta portando avanti con forza e unità: “L’AIA investe in voi e anche per questo abbiamo dato la responsabilità di questa Commissione a Falvo, è qui perché ha le giuste capacità e la sua squadra non è da meno”. Baglioni ha voluto dedicare un applauso a tutti gli arbitri presenti per la loro serità e professionalità, il quale è stato ricambiato da questi ultimi nei confronti della Commissione, del Settore Tecnico e dei Componenti del Comitato Nazionale Presenti. Concludendo, Baglioni ha detto: “Vogliamo vedervi coraggiosi, perché è l’unico modo per battere la paura. Sono sicuro che raggiungerete grandi obiettivi, buon Campionato”.

A seguire, è stato il momento della proiezione del video-racconto, creato dal Componente Antonio Mazza, delle tre giornate passate insieme. Particolarmente gradito dai presenti, il filmato ha voluto sottolineare lo spirito di squadra che ha investito gli arbitri ed ha contraddistinto tutto il raduno.

A chiudere i lavori e a congedare gli arbitri è stato il Responsabile Falvo, che ha mandato un ultimo messaggio: “Porterò sempre nel cuore il vostro entusiasmo, il vostro sorriso e le emozioni che mi avete trasmesso. Avete dimostrato di essere dei professionisti, viva la CAN 5, viva la CAN 5 Élite, viva la CON 5 e viva l’AIA tutta. Grazie di cuore”.

In galleria:
1- Il Responsabile Francesco Falvo;
2- Il Vicepresidente dell’AIA Duccio Baglioni;
3- Il Componente del Comitato Nazionale Katia Senesi;
4- Da sinistra: Andrea Farabini, Duccio Baglio, Marco Biagini, Katia Senesi e Angelo Galante;
5- Da sinistra: Gilberto Rocchetti, Angelo Galante, Katia Senesi, Antonio Mazza, Francesco Falvo, Salvatore Lombardo, Duccio Baglioni, Alessandro Scarpelli, Ferruccio Barbuto, Pasquale Casale, Antonio Gallo, Roberto Fichera, Andrea Liga e Andrea Serra;
6- L’applauso e la conclusione dei lavori.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente