Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Merlino: “Ripartiamo da dove ci siamo lasciati”

Timothy Dissegna - 10/09/2021, 09:00

CRA Friuli Venezia Giulia
La voglia di ripartire era già emersa un anno fa, quando Tarvisio ospitò il Raduno numero 50 degli arbitri regionali. Era un appuntamento troppo importante, in un contesto storico che chiedeva uno slancio ancora più decisivo per rinunciarvi. Oggi, con una situazione sanitaria ancora delicata e ugualmente lontana dalla fine dell’emergenza, il gruppo guidato dal Presidente Andrea Merlino si è ridato appuntamento in Val Canale per preparare al meglio la Stagione alle porte, grazie anche al supporto degli Organici Tecnici e di alcuni importanti ospiti.

Uno su tutti è stato Riccardo Faverani, Componente di quella squadra che diresse la finale dei Mondiali in Brasile nel 2014 e oggi Viceresponsabile del Settore Tecnico. La sua costante presenza nei tre giorni di ritiro, da giovedì 2 a sabato 4 settembre, è stata uno sprone non indifferente per le decine di fischietti del Friuli Venezia Giulia. Ai ragazzi, l’ex assistente internazionale ha dato importanti insegnamenti sulla disposizione in campo e sul dialogo all’interno della terna, rivolgendosi in particolare agli associati con ancora poche gare alle spalle in team.

Il Comitato Nazionale, invece, è stato rappresentato dal Componente Antonio Zappi, che ha preso parte anche alla Consulta con i Presidenti il venerdì sera. “Sono stati tre giorni molto intensi – ha spiegato Merlino - ma ci volevano dopo tutti questi mesi di stop. Abbiamo lavorato bene, parlando di cose concrete”. In questo senso, i partecipanti hanno avuto la possibilità di conoscere Marco Cernaz, insegnante certificato in programmazione neurolinguistica che ha posto il focus su cosa significhi essere arbitro oggi giorno. “Ci ha dato la possibilità di aprire orizzonti nuovi” ha sottolineato il Presidente.

Oltre alle lezioni, il primo giorno è stato dedicato anche ai test atletici e ai quiz regolamentari, trovando un pubblico attento e per nulla disabituato a queste prove. Nel frattempo, tutti i numeri uno delle Sezioni hanno ribadito la necessità di fare nuovi arbitri, incentivando l’attività di reclutamento attraverso i corsi e facendo anche il punto sui protocolli per la ripresa delle attività. Tornando al lavoro fatto con i giovani partecipanti, Faverani ha posto l’accento sul teamwork con il formatore che ha dato poi un’ulteriore chiave di lettura al discorso, spostando il focus sui valori arbitrali.

Sabato ha visto l’arrivo di Claudio Canzian, Vicepresidente Vicario della Lega Nazionale Dilettanti, nonché dell’assessore comunale allo sport, Mauro Zamolo. L’ultimo giorno è stato dedicato anche agli incontri con gli Organi Tecnici: si sono così susseguiti lo stesso Merlino, Lorenzo Visentini (assistenti), Marinella Caissutti (Prima categoria) e Valentino Menegoz (Promozione). “Siamo una bella squadra dove ogni membro contribuisce con la sua personale esperienza alla crescita dell’organico e questo è un valore aggiunto” ha concluso la guida dei fischietti regionali. Il prossimo appuntamento sarà l’11 settembre, con il Raduno degli assistenti a Palmanova.

In copertina il gruppo presente al Raduno di Tarvisio.
In gallery:
1. I Componenti dell’Organo Tecnico Regionale;
2. Il Presidente Merlino parla con gli arbitri sul campo;
3. e 4. Un momento di formazione in aula”;
5. Il Vicepresidente Lorenzo Visentini parla agli arbitri”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente