Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Scifo: “Voglio vedervi squadra”

Riccardo Calvara e Arturo Emanuele Sacquegna - 15/09/2021, 09:20

Trento
La voglia di rivedersi e di ritrovarsi in presenza dopo tanto tempo, la voglia di rivivere momenti associativi e tecnici in condivisione e di crescere mediante il confronto. Sono questi i principi che hanno ispirato e guidato la Sezione AIA di Trento nel suo primo raduno stagionale, andato in scena sabato 11 settembre 2021, nella capiente Aula Magna del Collegio Arcivescovile cittadino.
Tanti i presenti: dagli osservatori più navigati ai ragazzi dell’ultimo corso, tutti vestiti con la stessa maglia. “In questo momento, guardandovi da qui, vedo solo un gruppo di persone vestite allo stesso modo, ma dopo oggi, dopo questo raduno, dopo questa intensa giornata vorrò guardarvi di nuovo. Allora, vorrò vedervi come un’unica squadra, e spero che nei prossimi mesi diventerete più uniti e più forti insieme”. Con queste parole il Presidente di Sezione Francesco Scifo ha dato avvio al raduno, dopo la proiezione di un breve video motivazionale. Scifo non ha nascosto la sua grande emozione, accogliendo e salutando tutti i presenti e rivolgendo subito loro l’invito ad “essere squadra”, a “fare gruppo”, ad essere “elementi presenti e cardini della vita associativa, sezionale e tecnica”.
La parola è poi passata al Vicepresidente Matteo Dallapiccola, che ha esposto le modifiche al Regolamento apportate dalla Circolare n. 1, servendosi di alcuni video forniti dal Settore Tecnico. Si è poi proceduto allo svolgimento dei quiz sul Regolamento. È stato poi il momento della premiazione, con un borsone griffato AIA, per l’arbitro Alessandro Decarli, vincitore con il miglior tempo nella categoria over-35 nei 10 km della Referee Run sezionale disputatasi nel mese di maggio, oltre che associato modello per correttezza, puntualità e partecipazione.
Dopo il pranzo e la foto di gruppo, la seconda parte del raduno è cominciata con l'intervento del Presidente del CPA di Trento Giorgio Daprà, che ha salutato e motivato i ragazzi presenti: “È su di voi che si deve fondare il futuro: solo con studio, dedizione e determinazione riuscirete ad andare avanti e a togliervi belle soddisfazioni”.
È quindi seguito uno spazio di approfondimento gestito dell’Organo Tecnico Sezionale Luigi Patil, che si è concentrato sul posizionamento e sullo spostamento da adottare in campo. A seguire, gli arbitri sono stati suddivisi in 7 gruppi, ciascuno coordinato da un tutor, al fine di esaminare 12 video sulla lettura della gara e sull’analisi della casistica di SPA/DOGSO e di challenges. I ragazzi hanno, così, analizzato e discusso insieme ciascun episodio, affidando a un capogruppo il compito di annotare le posizioni emerse durante il confronto. Terminato il lavoro di gruppo, si è passato alla condivisione dei risultati e alla discussione generale sui vari episodi, seguita dalla spiegazione delle soluzioni approvate dal Settore Tecnico.
Il raduno è poi volto al termine, con l’augurio di una buona Stagione del Presidente Scifo: "La Sezione è con voi per accompagnarvi nel vostro percorso di crescita umana ed arbitrale, ma non dimenticate che siete voi, con il vostro lavoro, la vostra determinazione e i vostri sacrifici, a tracciare la via che vi porterà a raggiungere, con enorme soddisfazione, i vostri obiettivi".

In copertina, un momento del discorso di apertura del raduno del Presidente della Sezione di Trento Francesco Scifo.

In gallery:
1. Il saluto del Presidente del CPA di Trento Giorgio Daprà agli associati della Sezione;
2. Il Presidente Scifo premia l’arbitro Alessandro Decarli per l’ottima prestazione svolta in occasione della Referee Run;
3. Il Vicepresidente della Sezione di Trento Matteo Dallapiccola illustra la Circolare n. 1;
4. L’arbitro Leonardo Milanaccio festeggia i 18 anni al raduno;
5. e 6. Immagini dei lavori di gruppo svolti dagli arbitri della Sezione durante il raduno;
7. Foto di gruppo della Sezione di Trento nel giardino del Teatro Arcivescovile.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente