Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Raduno precampionato a Falerna, arbitri pronti a tornare in campo

Giovanni De Fazio - 23/09/2021, 14:00

Lamezia Terme
Finalmente gli associati della Sezione AIA di Lamezia Terme tornano ad incontrarsi dal vivo, dopo una Stagione che ha costretto in tanti lontano dai campi e che ha sospeso le attività sezionali in presenza.
Lo scorso 19 settembre, infatti, una bellissima giornata di sole ha accolto gli associati presso i locali del Cool Bay Beach and Pool di Falerna, dove si sono svolti il Raduno pre stagionale e la programmata Assemblea Ordinaria. Ospite d’eccezione è stato il Componente del Settore Tecnico dell’AIA Christian Bellè, per una giornata di attività che ha visto un’importante partecipazione, impreziosita dalla presenza dei fischietti dell’ultimo Corso, praticamente alla loro prima esperienza nella ‘famiglia arbitrale’.
Bellè, della Sezione di Reggio Calabria, si è detto subito entusiasta di poter riprendere con l’attività tecnica e soprattutto con la formazione, che naturalmente ha visto un inevitabile quanto terribile stop dovuto alla pandemia. “É bello soprattutto poter rivedere i miei maestri all’interno della Sezione di Lamezia, perché è anche grazie a loro che io oggi posso essere qui”, ha aggiunto Christian.
Quindi, dopo un affettuoso saluto ai presenti da parte del Presidente Gianfranco Pujia, i lavori sono iniziati con l’introduzione e la spiegazione delle modifiche regolamentari apportate dalla Circolare n.1, con particolare attenzione alle novità riguardanti i falli di mano. L’indirizzo, secondo l’ospite, è in ogni caso quello di “studiare il movimento dei calciatori”, in conformità con l’evoluzione del gioco che sembra andare verso una progressiva velocizzazione dell’azione.
Dopo i classici test tecnici, c’è stato anche spazio per il riconoscimento ad alcuni associati, distintisi per longevità arbitrale all’interno della Sezione, con la premiazione degli osservatori arbitrali Antonio Raffaele per i 40 anni di attività e Antonio Pulice e Vincenzo Saladino per i 30 anni.
Nel pomeriggio i lavori dell’Assemblea Sezionale Ordinaria, che ha approvato all'unanimità sia la relazione del Collegio dei Revisori sia la Relazione Tecnico Associativa e Finanziaria del Presidente Pujia che ha concluso i lavori con “l’augurio a tutti gli associati lametini e all’intero mondo arbitrale di una Stagione che, all’insegna della ripartenza e del ritrovato entusiasmo, sia piena di successi e carica di soddisfazioni, per il bene di noi tutti e del calcio che amiamo”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente