Primo stage della Stagione per i più giovani fischietti abruzzesi

CRA Abruzzo

Primo stage della Stagione per i più giovani fischietti abruzzesiSi conclude il ciclo degli incontri precampionato del Comitato Regionale Arbitri Abruzzo con il raduno riservato agli arbitri di Prima Categoria del 18 settembre.
Sulla falsa riga dei raduni precedenti, i giovani fischietti abruzzesi si sono ritrovati nella prima mattinata a svolgere i test atletici nel Campo Federale “Mancini” di L’Aquila.
Una volta in aula, ha subito preso la parola il Referente Medico Evanio Marchesani, il quale ha ribadito le disposizioni mediche da adottare al fine di evitare ulteriormente il contagio e la diffusione del COVID - 19.
Di natura tecnica, invece, è stato l’intervento del Responsabile della Prima Categoria Emanuele Di Federico, il quale, oltre ad aver illustrato le consuete disposizioni tecniche, ha motivato i ragazzi definendo i principi cardine sull’essere arbitro.
“Sappiamo bene i sacrifici che farete in questa Stagione - ha commentato Di Federico - ma tutto ciò che andrete a fare, dovete farlo divertendovi. Solo così si può andare avanti e far bene”.
Sulla stessa onda anche il Presidente del CRA Giuseppe De Santis ha rimarcato l’importanza dell’andare in campo per fare bene, divertendosi, con il giusto spirito.
Il pomeriggio è stato dedicato alla spiegazione delle nuove norme regolamentari espresse nella Circolare 1 da parte del Componente del Settore Tecnico dell’AIA Pietro Feliciani.
Successivamente è arrivata la volta dei consueti quiz regolamentari per tutti i giovani arbitri.
Feliciani, in collaborazione con Emanuele Di Federico e con il Presidente De Santis, ha illustrato altresì le disposizioni tecniche sui posizionamenti statici e dinamici, al fine di far trovare gli arbitri sempre pronti nel riuscire ad avere sempre la miglior visuale sull’azione di gioco.
La parte finale del raduno è stata scandita dalla visione di filmati, forniti dal Settore Tecnico, riguardanti azioni di SPA e DOGSO, con le relative spiegazioni degli episodi.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri