Tre giorni di raduno precampionato a Nicolosi

Catania

Tre giorni di raduno precampionato a NicolosiDopo aver svolto nelle scorse settimane i test atletici, gli arbitri dell’Organo Tecnico Sezionale di Catania hanno preso parte alla tre giorni di raduno di inizio Stagione. La location è stata l’Hotel Biancaneve di Nicolosi. I primi due giorni, 8 e 9 ottobre, sono stati dedicati agli arbitri. Il terzo agli osservatori.
A dare inizio ai lavori il Presidente Tony Taranto, con la presentazione di un video motivazionale a cura del Vicepresidente Vicario Luciano Nicolosi.
Hanno fatto seguito gli interventi dei Componenti del Comitato Regionale Matteo Guddo e Nino Santoro, seguiti da quelli del Vicepresidente Delegazione FIGC Catania Marcello Sapienza, del Segretario Alice Lombardo e del Giudice Sportivo Danilo Privitera, che in vista della ripartenza dei campionati provinciali hanno rivolto agli arbitri il più caloroso in bocca a lupo.
Si è poi proseguito con l’analisi della Circolare n°1, a cura del Componente del Settore Tecnico dell’AIA Luigi Flaccomio, che ha esposto le principali modifiche regolamentari introdotte dall’IFAB e somministrato i quiz tecnici.
Interessanti, inoltre, gli interventi del Delegato Area Macro Sud Pino Napoli e di Luigi Fichera, Referente regionale in seno alla Commissione Esperti Legali.
I lavori sono parallelamente proceduti con gli arbitri e gli osservatori arbitrali del futsal, sotto la direzione dell’Organo Tecnico Roberto Reale, il quale ha impartito le disposizioni tecniche, seguite dall’intervento dell’ex Presidente Sezionale Cirino Longo che, in rappresentanza del Settore Tecnico, ha presentato la Circolare n. 1, con conseguente somministrazione dei test interattivi e della relativa correzione.
All’incontro hanno preso parte, inoltre, il Collaboratore sezionale Salvatore Pitronaci, insieme all’arbitro Emmanuele Di Gregorio della Commissione Arbitri Nazionale del calcio a 5 e a Giovanni Chianetta, della Commissione Osservatori Nazionali del futsal.
Nella seconda giornata di raduno, il Vicepresidente Vicario ha presentato con un video alla platea l’arbitro Edoardo Pennisi, il quale ha condiviso le emozioni della sua esperienza in Prima Categoria, manifestando entusiasmo e voglia di scendere in campo. È stata poi la volta degli arbitri della Commissione Nazionale dei Dilettanti Alessandro Cutrufo e Marco Testaí, i quali hanno messo a disposizione dei colleghi più giovani suggerimenti relativi ad un corretto approccio alla direzione arbitrale, analizzando alcune gare da loro arbitrate.
A completare i lavori, l’intervento del Sostituto Procuratore Arbitrale Antonio Cannata e la proiezione del video relativo ai due giorni di lavori realizzato dalla squadra Social e Web della Sezione.
Infine, sono stati gli osservatori i protagonisti della terza e ultima giornata di raduno, con Flaccomio e Longo nuovamente impegnati nell’esposizione della Circolare n. 1, seguita dallo svolgimento e dalla correzione dei quiz interattivi. A seguire, gli interventi degli osservatori della CON dei Professionisti Fabio Giallanza e Umberto Raspante, sui requisiti e le funzioni della figura dei visionatori dei ragazzi, nonché le indicazioni operative impartite dal Responsabile Alessandro Gambino.
Tre intensi giorni di formazione, che hanno preparato gli arbitri ad affrontare i campionati, con serietà, competenza e dedizione, dopo una lunga pausa forzata.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri