Il graditissimo ritorno in Sezione per il raduno precampionato

Caltanissetta

Il graditissimo ritorno in Sezione per il raduno precampionatoA distanza di due anni gli associati nisseni ritornano ad incontrarsi in Sezione, in occasione del consueto raduno precampionato. Accolta dal Presidente Domenico Amico, dai Vicari Giuseppe Lamendola e Angelo Lopiano, l’equipe di arbitri e osservatori ha preso posto nell’atrio sezionale domenica 10 ottobre.
Ad inaugurare la giornata il saluto del Presidente, il quale ha rievocato fin da subito ai presenti il significato del ritorno in campo: provare nuove emozioni, godere della bellezza di correre sul terreno di gioco, rapportarsi con i calciatori, rivivere quelle sensazioni nel portare il fischietto alla bocca, ascoltare l‘osservatore a fine gara. Ha proseguito, dando risalto al valore del confronto in Sezione nei momenti di incertezza e di necessità ed acclamando quella fame, quella voglia di tornare ad arbitrare che tanto ha caratterizzato questi lunghi mesi di inattività.
Ha dato successivamente il benvenuto a Luigi Barbarino, Componente del Settore Tecnico dell’AIA appartenente alla Sezione di Enna, e Giuseppe Sicurella, Componente del Comitato Regionale Arbitri Sicilia, proveniente dalla Sezione di Agrigento. A rappresentare il CRA Sicilia anche il Componente Andrea Pace e il Referente per la preparazione atletica Michele Tramontana, entrambi associati della Sezione di Caltanissetta.
Luigi e Giuseppe hanno preso la parola, augurando a tutti una buona stagione ed avvalorando le precedenti parole del Presidente: “Non vergognatevi di mostrare il fianco, riempiteci di domande, siete qui per crescere”. In seguito, Luigi ha esaustivamente e brillantemente esposto la Circolare n. 1, coadiuvato da Giuseppe Sicurella, che con i suoi preziosi interventi ha chiarito i dubbi della giovane platea.
Successivamente, ben accettati da tutti gli associati nisseni sono stati i saluti di Francesco Cusumano, arbitro in forza alla Commissione Arbitri dei Dilettanti, il quale ha tenuto a salutare la platea tramite una clip. Francesco è un esempio per la Sezione di Caltanissetta poiché nonostante varie difficoltà sul piano personale, ha saputo conciliare studio e attività arbitrale, considerando in ogni istante la propria Sezione come punto di riferimento.
Le redini del raduno sono state quindi cedute al Delegato provinciale della FIGC di Caltanissetta ed ex Presidente della sezione di Caltanissetta, Giorgio Vitale. Giorgio ha prima di tutto enfatizzato l’importanza rilevante del raduno e si è soffermato sulla figura dell’arbitro: un mix di eleganza, signorilità e di sobrietà.
“Sono a vostra disposizione, vi auguro di raggiungere presto mete ambite. Frequentate la sezione, vivetela, riempite di rispetto le società con cui vi rapportate, perché ne riceverete altrettanto”, queste le sue parole rivolte ai ragazzi.
A conclusione del raduno, sono stati somministrati, corretti e commentati i consueti quiz tecnici da Luigi Barbarino.
Il Presidente ha quindi congedato e ringraziato per l’attiva partecipazione e per l’interesse tutti i presenti, dando loro appuntamento per la prima riunione tecnica stagionale, in programma nelle prossime settimane.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri