Celebrata la Prima edizione del Premio ‘Dario Fazio’

Cosenza

Celebrata la Prima edizione del Premio ‘Dario Fazio’Presso il cinema San Nicola di Cosenza è stata celebrata lo scorso 11 ottobre, in concomitanza con la prima riunione tecnica stagionale, la Prima edizione del Premio ‘Dario Fazio’, istituito dalla Sezione AIA brutia in Memoria dell’associato prematuramente scomparso lo scorso aprile. Dario era diventato arbitro il 10 aprile del 1988, diventando col tempo assistente in Promozione ed Eccellenza; dal 2012 era osservatore arbitrale a disposizione della Sezione. Oltre ad essere Sovrintendente Capo della Polizia di Stato era molto impegnato nel sociale. Rivestiva infatti il ruolo di Presidente dell’Associazione ‘Amici di San Francesco’, con l’obiettivo di tramandare i valori di San Francesco di Paola.
La Sezione ha istituito questo Premio, a cadenza annuale, in ricordo della stima di tutte quelle persone che hanno collaborato con lui nel lavoro, nello sport e nella vita quotidiana. Hanno preso parte all’evento il Presidente del Comitato Regionale Calabria Franco Longo, la Delegata del CONI Cosenza Francesca Stancati e il Delegato della Lega Nazionale Dilettanti Cosenza Antonio Massarini. La commemorazione è stata occasione di incontro tra gli associati dopo un lungo periodo di stop e di riunioni online a causa della pandemia.
Il Presidente Franco Scarcelli ha aperto i lavori sottolineando come la pandemia abbia stravolto “non solo le nostre abitudini, gli stili di vita e di salute, i comportamenti sociali ma anche il mondo dello sport. Finalmente è possibile vedere la luce infondo al tunnel mantenendo però sempre alta l’attenzione”.
Alla manifestazione ha partecipato con commozione la famiglia di Dario. Toccante è stato l’intervento della moglie, la quale ha sottolineato la passione di Dario nell’arbitraggio e come questa passione è stata tramandata ai suoi figli Eugenio ed Alessandro, anche loro associati della Sezione di Cosenza.
Il I Premio ‘Dario Fazio’ è stato assegnato all’associato Nicholas Granata che da sempre, con passione e dedizione, si impegna nelle varie attività sezionali: la cura dei social, il reclutamento per il Corso arbitri, l’accoglienza dei nuovi associati. Nicholas si impegna anche sul fronte del sociale facendo crescere lo spirito associativo e di aggregazione della Sezione.
Successivamente è intervenuto il Delegato della Lega Nazionale Dilettanti Antonio Massarini, il quale ha augurato a tutti gli associati un buon inizio di campionato e la disponibilità a collaborare con la componente arbitrale.
Di seguito ha preso la parola Francesca Stancati, Delegato CONI Cosenza, la quale ha sottolineato l’importanza del lavoro di squadra al fine di migliorare sempre di più per raggiungere un obiettivo comune.
Il Presidente Francesco Longo riprendendo il discorso dell’avvocato Stancati ha ricordato l’importante novità del doppio tesseramento, che prevede la possibilità per ragazze e ragazzi di diventare arbitri di calcio continuando anche a giocare nelle rispettive società sportive, sollecitando tutti affinché questo progetto venga portato a conoscenza nel mondo del calcio.
Al termine della riunione sono stati consegnati i riconoscimenti ai vari associati per gli esordi nelle categorie superiori delle Stagioni passate.

In copertina la famiglia Fazio, il Presidente Sezionale Franco Scarcelli, il Presidente Regionale Franco Longo, la Delegata CONI Francesca Stancati, il Delegato LND Antonio Massarini. In gallery una foto di gruppo degli associati

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri