Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Dalla teoria alla pratica: al via la stagione degli arbitri tiburtini

Lorenzo D’Ilario - 26/10/2021, 09:00

Tivoli

Dopo aver ripreso gli allenamenti al Polo Atletico Sezionale “Samuele Di Palma” e partecipato alle prime riunioni tecniche, finalmente gli arbitri tiburtini hanno potuto riassaporare anche l’atmosfera del Raduno di inizio Stagione.

Presso il Park Hotel Imperatore Adriano di Villanova di Guidonia, nel pieno rispetto del protocollo anti Covid-19, si è svolta la tradizione sessione tecnica di apertura della nuova Stagione Sportiva. Il Presidente Francesco Gubinelli, dopo aver espresso la sua soddisfazione per il ritorno delle attività in presenza ed essersi complimentato per gli ottimi risultati dei test atletici svoltisi nella giornata precedente, ha dato il benvenuto al Componente del Settore Tecnico dell’AIA, Mario Mazzola, che ha illustrato le novità contenute nella Circolare 1 e coordinato lo svolgimento dei quiz regolamentari da parte dei 36 arbitri e 13 osservatori arbitrali presenti.

A seguire, nell’ottica del perseguimento della massima uniformità tecnica, ha preso la parola il responsabile della Prima Categoria del Comitato Regionale Arbitri Lazio, Andrea Sorrentino, che ha posto l’accento sulle principali direttive impartite agli arbitri regionali e sulle aree di miglioramento su cui bisogna lavorare a livello sezionale per poter guadagnare sul campo la promozione nelle varie categorie regionali. Sulla stessa lunghezza d’onda l’intervento del tiburtino Daniele Viotti, responsabile della Promozione del CRA Lazio, che si è concentrato sulla necessaria uniformità di giudizio che gli osservatori devono garantire per fare in modo che il ricambio generazionale degli arbitri regionali sia sempre in linea con le aspettative della Commissione.

Partecipazione attiva al raduno di diversi arbitri e assistenti regionali, tra cui Cristian Chirnoaga, Lorenzo Ravaioli, Marco Capobianchi e Flavio Molinari, che con l’ausilio di filmati motivazionali e confronti diretti con i ragazzi hanno elargito preziosi consigli sul posizionamento e sulla parte tecnica e disciplinare. Non ha fatto mancare la sua vicinanza neanche l’arbitro tiburtino in forza alla CAN Livio Marinelli, che ha premiato con tre divise i migliori arbitri e osservatori nei quiz regolamentari. Infine, sotto la guida del Responsabile dell’Area Tecnica Sezionale, Sergio Coppetelli, tutti i presenti si sono recati al campo sportivo locale per commentare una partita non ufficiale, ricavando così ulteriori spunti di crescita.

Copertina: gli arbitri tiburtini al campo sportivo di Villanova di Guidonia

In Fotogallery:

1. L’intervento di Sergio Coppetelli;
2. Particolare dell’aula;
3-4. Mazzola spiega la Circolare n.1 agli arbitri e agli osservatori arbitrali

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente