Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Gli arbitri ‘scendono in campo’ per il sociale con Plastic Free

Giuseppe Matranga - 15/11/2021, 13:00

Palermo
Una delegazione di arbitri della Sezione di Palermo capitanata dal Presidente Marcello Terzo e dai Vicepresidenti Giampiero Vitale e Vincenzo Madonia, domenica 7 novembre ha preso parte, nel suggestivo litorale di Via Messina Marine adiacente al quartiere Sperone, alla raccolta rifiuti indetta dall’associazione palermitana Plastic Free.
La logica che governa quest’ultima pone le basi sull’inquantificabile impatto che ha la plastica sull'ambiente.
Oltre 12 milioni di tonnellate di plastica ogni anno finiscono in natura, gravando su tantissimi animali (più di 100 mila mammiferi muoiono annualmente dopo aver ingerito plastica), ma anche sugli esseri umani. Dai dati raccolti si evince, infatti, che ogni settimana l’uomo ingerisce circa 5 grammi di plastica, l'equivalente del peso di una carta di credito!
Il grave problema è lo smaltimento dei rifiuti stessi, consideriamo infatti che i tempi vanno dai due mesi per un torsolo di mela ai 20 anni per la busta di plastica fino ai 450 anni per un pannolino o al ‘tempo indeterminato’ impiegato da una bottiglia di vetro.
Pertanto, l’inquinamento da plastica è ormai una questione impossibile da ignorare e risulta necessario investire per il sociale e dedicarsi all’ambiente.
Da oltre due anni, l’associazione Plastic Free è impegnata in questa tematica e, forte della sua rete di referenti e canali social, ogni anno organizza numerosi eventi nazionali e locali, dove in ogni regione prendono piede diversi appuntamenti di bonifica del territorio.
Nel 2021 l’obiettivo sarà quello di raggiungere 2 milioni di chili di spazzatura rimossa dall'ambiente, grazie all'aiuto di centinaia di migliaia di volontari e di oltre mille referenti. Proprio per questo la sezione AIA di Palermo è ben lieta di collaborare con questa Onlus per un nobile fine e per il rispetto dell’ambiente in toto.
“Un evento che non può lasciare indifferenti, ma che deve portare alla massima sensibilizzazione della collettività. Per fare la differenza occorre essere, non essere indifferenti!” ha dichiarato il Presidente Terzo durante l’evento.
La raccolta di domenica 7 novembre ha coinvolto più di 250 volontari riuscendo a rimuovere dal litorale quasi due tonnellate di rifiuti, tra cui plastica, materiali ingombranti e vetro, riuscendo a riqualificare lo spettacolare panorama e ambiente che circonda la città di Palermo.
La Sezione di Palermo, come promesso da Marcello Terzo, continuerà ad impegnarsi nelle iniziative sociali e continuerà a dare il suo contributo a Plastic Free per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente e del territorio ponendosi come obiettivo una sempre più preminente responsabilità sociale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente