Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Addio a Mauro Daneluzzi, colonna degli arbitri friulani

Luca Giovannelli - 22/11/2021, 12:00

Pordenone
Nella notte di venerdì 19 novembre è venuto a mancare il collega Mauro Daneluzzi.
Mauro, figura nota a livello nazionale, è diventato arbitro effettivo nel dicembre del 1975 entrando così a far parte della Sezione di Latisana, attualmente Basso Friuli, e dal maggio del 2016 è associato della Sezione di Pordenone.

Prima da arbitro, poi dal 1995 come assistente, ha raggiunto i massimi livelli nazionali solcando campi importati del panorama calcistico italiano. In seguito, gli stessi importanti traguardi sono stati stati raggiunti in qualità di osservatore. Mauro, infatti, nel 2009 è diventato osservatore arbitrale alla Commissione Nazionale di Serie C per arrivare nel 2012 alla Commissione Nazionale di Sere B e, in seguito, dal 2015 ha raggiunto la Commissione Nazionale di Serie A.
Daneluzzi è arbitro benemerito dal 2005.

Eleganza, educazione, profonda umanità e forte senso del dovere sono gli elementi che hanno caratterizzato la vita e la carriera di Mauro, che ha dato molto alla sua Sezione aiutando la crescita tecnica e umana dei tanti giovani associati che ha incontrato. Un uomo sempre pronto alla battuta, con il sorriso sulle labbra che amava raccontare e ricordare con i colleghi i tanti aneddoti che aveva vissuto nelle sue trasferte arbitrali; un eclettico gentiluomo che lascia un grande vuoto nell’AIA.

Il Presidente Manuel Giacomazzi e tutta la Sezione “G. Guarini” di Pordenone, si stringono attorno al dolore della famiglia per la perdita del collega e dell’amico Mauro.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente