Il “Benvenue a Palerme” alla francese Stephanie Frappart

Palermo

Il “Benvenue a Palerme” alla francese Stephanie FrappartÈ stato lo Stadio Renzo Barbera di Palermo, il luogo scelto dal tecnico della Nazionale italiana femminile Milena Bartolini, in occasione dell’importantissimo match valevole per la qualificazione al mondiale del 2023 tra l’Italia e la Svizzera, giocato venerdì 26 novembre.
A dirigere la gara l’arbitro francese Stephanie Frappart, già protagonista della finale Mondiale femminile del 2019, della Supercoppa Europea maschile 2019 tra Liverpool e Chelsea e prima donna al mondo ad arbitrare la massima competizione europea per club (Champions League) tra Juventus e Dinamo Kiev il 2 dicembre del 2020.
Con lei, le connazionali ed assistenti storiche, Manuela Nicolosi ed Elodie Coppola, oltreché Savina Elbour in qualità di quarto ufficiale.
Il Presidente della Sezione di Palermo Marcello Terzo, insieme ad alcuni arbitri regionali - tra questi la Responsabile del progetto sezionale Woman Referee - Giorgia Arcoleo - hanno voluto dare il “Benvenue a Palerme” alle colleghe francesi, incontrandole il pomeriggio antecedente la gara e omaggiando un "cadeau" alla brava ed esperta Stephanie, già ospitata in Sicilia nel 2019 in occasione della gara Under 21 maschile tra l’Italia e l’Armenia.
Un momento di piacevole confronto e scambio di opinioni sulle tematiche arbitrali in generale, con un occhio di riguardo al ruolo della donna - arbitro, un pomeriggio conclusosi con un “aurevoir a Palerme” con la promessa di potere incontrare presto le colleghe nella meravigliosa città di Palermo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri