Zaroli: “La condivisione per far crescere la nostra squadra"

Zaroli: “La condivisione per far crescere la nostra squadraUn appuntamento incentrato sullo scambio e sulla condivisione, quello che ha visto interessati 120 arbitri di Eccellenza dei Comitati Regionali di Liguria, Lombardia, Piemonte e Val d’Aosta e del Comitato Provinciale Arbitri di Trento, nella giornata di sabato 27 novembre 2021, presso il Just Hotel di Lomazzo (CO).

“Questa tipologia di raduni sono un’opportunità fondamentale per voi giovani arbitri – ha affermato il Componente del Comitato Nazionale, Alberto Zaroli, rivolgendosi ai presenti – Speriamo di poter continuare a fare questi incontri anche in futuro perché ci permettono di creare uniformità non solo a livello regionale, ma anche su tutto il territorio italiano. Utilizziamo le conoscenze condivise e la cultura regolamentare per far crescere il sistema arbitrale e la nostra squadra”.

Nella mattinata il raduno, ospitato dal CRA Lombardia, è stato incentrato su un allenamento congiunto, in cui gli arbitri, sotto la supervisione del Referente della Preparazione Atletica lombardo, Giuseppe Garavaglia, hanno potuto lavorare su esercizi specifici per il miglioramento delle capacità propriocettive.
Nel pomeriggio i lavori si sono spostati in aula dove inizialmente, guidati dal Responsabile del Settore Tecnico dell’AIA, Matteo Trefoloni, i presenti hanno lavorato suddivisi in gruppo sul materiale video messo a disposizione dal Settore Tecnico stesso.

“L’AIA crede che questo tipo di lavoro sia quello vincente, quello svolto con la metodologia “Top-Down”, nella quale il materiale è il medesimo sia per gli arbitri di vertice sia per quelli delle categorie di base. – ha commentato Trefoloni – Crediamo che non basti la mera conoscenza regolamentare, oggi è fondamentale conoscere il giuoco del calcio, aver la capacità di leggere in anticipo un evento e saper reagire in modo corretto alle difficoltà. Di questo siamo convinti e per tale motivo lavoriamo in questa direzione”.
Il tardo pomeriggio, invece, è stato dedicato alla visione del materiale video proveniente dalle gare arbitrate dai ragazzi e delle ragazze presenti al raduno, immagini che sono state commentate dai Presidenti dei Comitati a cui la gara stessa apparteneva.

In chiusura, ogni Presidente ha trasmesso il proprio messaggio ai presenti, a cominciare da quello del CRA Piemonte e Val d’Aosta, Fabrizio Malacart: “Noi siamo l’élite del calcio regionale, ognuno di noi ‘adotti’ due associati a testa in Sezione e li aiuti a crescere arbitralmente, così facendo sicuramente alzeremo il livello tecnico comune”.

“Giornate così hanno la capacità di far crescere tutti – ha aggiunto il Presidente del CPA di Trento, Giorgio Daprà – Ci danno la possibilità di eliminare preconcetti e ci danno la voglia di fare meglio. Trasmettiamo tutto questo in Sezione e cresciamo insieme”.

Il Presidente del CRA Liguria, Fabio Vicinanza, ha aggiunto: “Vi state impegnando tantissimo in questo momento di difficoltà, grazie al CRA Lombardia per l'organizzazione e grazie a Trefoloni per il lavoro non indifferente che sta facendo perché ci permette di lavorare uniformemente a tutti i livelli. Infine, grazie a Zaroli e a tutto il Comitato Nazionale per aver reso possibile questo appuntamento”.

“È stato un raduno molto importante sotto tanti punti di vista. – ha affermato il Presidente del CRA Lombardia Emilio Ostinelli - Siamo tornati in presenza in totale sicurezza e abbiamo messo al centro di questa giornata la crescita tecnica attraverso la didattica e il confronto. Tutto questo è avvenuto nel rispetto di quanto tracciato dagli Organi Tecnici Nazionali e in piena condivisione con il Settore Tecnico. Siamo convinti che questa esperienza resterà per molto tempo nella memoria e nel bagaglio sportivo di tutti i ragazzi e le ragazze che vi hanno partecipato”.

Sono state le parole di Zaroli, infine, a chiudere la giornata: “A nome del Presidente Trentalange e del Comitato Nazionale, siamo orgogliosi di essere qui e di far parte di un gruppo che lavora per migliorare sempre. Grazie a tutti”.


In copertina i Presidenti dei Comitati Regionali Arbitri (da sinistra) Fabio Vicinanza (CRA Liguria), Giorgio Daprà (CPA Trento), Fabrizio Malacart (CRA Piemonte e Val d’Aosta) ed Emilio Ostinelli (CRA Lombardia).
In gallery:
1- L’intervento di Alberto Zaroli;
2- L’intervento di Matteo Trefoloni;
3- I Presidenti dei CRA in aula;
4, 5, 6, e 7 – Gli arbitri durante i lavori sul terreno di giuoco.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri