Cresce la famiglia degli arbitri marsicani

Avezzano

Cresce la famiglia degli arbitri marsicaniContinua a crescere la famiglia degli arbitri della Sezione di Avezzano, che a seguito dell'esame del Corso Nazionale svoltosi il 27 novembre, ha visto entrare nel proprio organigramma nove ragazzi con grande voglia di mettersi subito in gioco. Volantinaggio e sponsorizzazione via social sono state le strade che ne hanno permesso il reclutamento.
Il Corso è iniziato il 12 ottobre, con una durata di circa un mese con tre lezioni a cadenza settimanale. Gli incontri sono stati tenuti dai vari associati, partendo da Gabriele Scatena, arbitro di Serie C, passando per gli arbitri appartenenti all’Organo Tecnico Regionale come Matteo Angelozzi, Saverio Di Vito e Samuele Nazzicone, concludendo con Niccolò Sansone e con il Vice Presidente Valerio Maiolini. Di fondamentale importanza è stato il supporto tecnico informatico, per alcune lezioni tenute a distanza, del Segretario sezionale Simone Massariello.
Grazie all’iniziativa proposta dall’AIA della possibilità del doppio tesseramento, ben due ragazzi hanno avuto la possibilità di diventare arbitri continuando la propria avventura come calciatori.
Analisi del regolamento, visionatura di filmati e applicazione ai quiz, sono stati gli ingredienti perfetti per una corretta preparazione tecnica. I ragazzi hanno partecipato con curiosità e attenzione alle lezioni superando con ottimi risultati l'esame finale sotto gli sguardi vigili di Gerardo De Santis, Presidente della Commissione d’esame, di Valerio Maiolini, Vice Presidente sezionale, e di Alfredo Leonetti, Componente del Comitato Regionale Arbitri Abruzzo.
Grande soddisfazione espressa anche dal responsabile del Corso Saverio Di Vito e dalla Presidente sezionale Chiara Amicucci.
Questi i nuovi arbitri: Giorgia Santucci, Armando Scognamiglio, Domenico Scognamiglio, Vincenzo Piscopo, Vulnet Sherifi, Ezrouri Zakarya, Alessio Capobianco, Youssaf Samij e Luca Santucci.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri