Risultato dell’AIA: quote associative gratuite per gli arbitri Under 21

Risultato dell’AIA: quote associative gratuite per gli arbitri Under 21In un momento storico difficile, in cui gli sforzi sono concentrati sulla ripartenza dello sport per tutto quello che rappresenta anche sotto il profilo di formazione umana dei giovani, un importante risultato è stato conseguito dalla dirigenza dell’Associazione Italiana Arbitri.
Il Consiglio della Federazione Italiana Giuoco Calcio, su richiesta dell’AIA stessa, ha infatti approvato una serie di Delibere relative a contributi economici, volte allo sviluppo di progetti finalizzati alla diffusione dello sport e all’implementazione di programmi di promozione e di scouting. In particolare una delle Delibere prevede un contributo di 403.453 euro per la Promozione del Settore Giovanile Arbitrale. Il contributo, a fondo perduto, sarà destinato alle Sezioni dell’AIA, che garantiranno la gratuità del tesseramento degli arbitri Under 21, esonerandoli dal versamento della quota associativa per l'anno 2022.

“Considerato che l’attività arbitrale è una attività sportiva necessaria per lo svolgimento di qualsiasi competizione calcistica nazionale, internazionale ed olimpica - si legge nel documento approvato dal Consiglio Federale - e che a livello giovanile ha registrato, nella corrente stagione rispetto alla stagione 2020/2021, una significativa diminuzione del tesseramento degli arbitri under 21”.

Soddisfazione per questo importante risultato, finalizzato ad aiutare in maniera diretta le Sezioni ed i giovani arbitri, oltre a rappresentare un incentivo per l’attività di reclutamento di nuove leve, è stata espressa dal Presidente dell’Associazione Italiana Arbitri Alfredo Trentalange, dal Vice Duccio Baglioni e da tutto il Comitato Nazionale. L'AIA desidera rivolgere un ringraziamento al Presidente della FIGC Gabriele Gravina per l’attenzione dimostrata.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri