Luca Furzi eletto Presidente della sezione maremmana

Grosseto

Luca Furzi eletto Presidente della sezione maremmanaVenerdì 3 dicembre 2021 si è tenuta l’Assemblea Elettiva per la carica di Presidente Sezionale presso la Sezione di Grosseto. Una serata speciale che dopo le classiche pratiche burocratiche ha visto prendere la parola l’unico candidato presente, l’associato Luca Furzi, che ha presentato il proprio programma e i propri intenti per i futuri anni a venire.

Un discorso commovente e spronante il suo, un’esaltazione al darsi da fare e cercare di restare sempre in continuo movimento, puntando al cambiamento positivo. I 33 associati grossetani aventi diritto al voto hanno dato piena fiducia al loro collega, eleggendolo all’unanimità come Presidente della Sezione per i prossimi quattro anni. Luca Furzi, prima di ottenere la massima carica sezionale, è stato un arbitro delle più alte categorie regionali per poi cominciare l’esperienza del Calcio a 5 che lo ha visto dirigere fino alla Serie A. Al ruolo di arbitro ha fatto seguito quello da osservatore arbitrale in CAN D, organico dove ha operato per ben cinque stagioni sportive.

Il neo Presidente succede al dimissionario Alessio Bargagli, che aveva lasciato a fine settembre, e all’ex Vice Presidente Marco Lamioni che ha gestito brillantemente la Sezione grossetana in questo periodo transitorio. I complimenti a Furzi sono arrivati, oltre che da tutti gli associati presenti, anche da parte del Componente Comitato Regionale maremmano Michele Bensi e dall’ospite d’onore della serata, il Vice Presidente del CRA Toscana, Lorenzo Ciardelli rimasto molto colpito dall’ospitalità della Sezione di Grosseto e dall’unione e coesione dei suoi, seppur pochi, associati.

In copertina il nuovo Presidente Sezionale Luca Furzi.

In fotogallery:

1. Il discorso del neo Presidente Furzi
2. Lorenzo Ciardelli, Vice Presidente CRA Toscana, insieme a Marco Lamioni, ex Vice Presidente della Sezione di Grosseto
3. La Commissione scelta per le elezioni
4. Gli associati presenti

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri