CAN 5 Élite, Galante: “Il nostro obiettivo è arrivare at the top”

CAN 5 Élite, Galante: “Il nostro obiettivo è arrivare at the top”“Il Presidente Alfredo Trentalange, il Vice Presidente Duccio Baglioni e il Comitato Nazionale sono orgogliosi di tutti voi”. Con queste parole il Componente del Comitato Nazionale Luca Marconi ha aperto il raduno della CAN 5 Élite in programma a Milano Marittima dal 17 al 19 dicembre.
“In sinergia con la Divisione del Calcio a 5, rappresentata dal Presidente Luca Bergamini e dal Componente del Consiglio Direttivo Andrea Farabini delegato per i rapporti con l’AIA, i quali colgo l’occasione per ringraziarli, - ha proseguito Marconi - abbiamo lavorato e stiamo lavorando per lo sviluppo di progetti finalizzati a far crescere e migliorare il sistema del Futsal nella sua interezza”.

In seguito, il Componente Nazionale ha illustrato ai presenti le più rilevanti novità sul tema.
“A breve, in tutte le gare di Serie A maschile e femminile, potrete scendere in campo con gli auricolari. Questo sarà uno strumento importante per voi dal punto di vista della performance perché, agevolando la comunicazione, ridurrà al minimo l’errore. Altra novità è la piattaforma Bepro, che vi consentirà una match analysis completa delle partite arbitrate.
Il portale CAN 5, - ha proseguito Marconi - vi permetterà, invece, di conoscere le statistiche periodiche e di fine Stagione sui direttori di gara e sulle squadre in relazione ai provvedimenti tecnici e disciplinari assunti.
Oggi siete già al terzo raduno e da gennaio ne avrete altri perché il confronto diretto è fondamentale per la crescita tecnica”.

In occasione del raduno, il Componente Luca Marconi ha comunicato le nomine degli arbitri internazionali per la Stagione Sportiva 2022/2023. Giovanni Zannola è stato immesso nell’organico degli arbitri internazionali, mentre Giulio Colombin, Nicola Manzione, Chiara Perona e Dario Pezzuto sono stati riconfermati nel ruolo.

La parola è poi passata a Francesco Peroni, Responsabile della CON 5: “L’obiettivo della CAN 5 Élite, della CAN 5 e della CON 5 è quello di parlare tutti la stessa lingua. Non ci possiamo permettere che una delle tre Commissioni dia delle interpretazioni tecniche differenti dalle altre; per tale motivo ad ogni vostro raduno ci sarà sempre un Componente della CON 5. Siete qui - ha proseguito Peroni - perché siete gli arbitri più preparati e più bravi, ma ricordatevi che ci sono colleghi che farebbero di tutto per essere al vostro posto. Quindi, dimostrate di essere dell’Élite, abbiate fame di ottenere dei risultati”.

“Grazie per la vostra disponibilità, per quello che fate e che farete. Sono soddisfatto di come stiamo lavorando, ma dobbiamo continuare a migliorarci. Il nostro obiettivo è arrivare at the top” ha affermato il Responsabile della CAN 5 Élite Angelo Galante prima di iniziare i lavori di match analysis insieme ai Componenti Giovanni Cossu e Nicola Gisondi nonché al Responsabile del Modulo Formazione e perfezionamento tecnico Andrea Liga.
Durante l’analisi dei filmati, al fine di limitare gli errori, Galante ha esortato l’organico a rimanere concentrato per tutta la durata della gara: “Se sbagliamo è per mancanza di concentrazione”.
“Cogliamo questa occasione per confrontarci e per crescere” ha affermato Cossu, mentre Nicola Gisondi ha ricordato agli arbitri l’importanza della conoscenza del Regolamento.
Grazie al collegamento on line, la Commissione ha dato la possibilità di partecipare all’incontro anche a chi è stato impossibilitato a presenziare.

La prima giornata di raduno si è conclusa con i quiz regolamentari e si è svolta in totale sicurezza nel rigoroso rispetto delle norme anti-Covid che impongono il distanziamento e l’uso dei dispositivi di protezione individuale.

In copertina il Responsabile della CAN 5 Élite Angelo Galante.
In gallery:
1- Il Componente del Comitato Nazionale Luca Marconi;
2- Il Responsabile della CON 5 Francesco Peroni;
3- I Componenti Giovanni Cossu e Nicola Gisondi;
4- Il Responsabile del Modulo Formazione e perfezionamento tecnico Andrea Liga;
5, 6, 7 - Alcuni momenti della riunione.






Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri