Corso dai grandi numeri grazie al tanto impegno nel reclutamento

Lamezia Terme

Corso dai grandi numeri grazie al tanto impegno nel reclutamentoLa Sezione AIA di Lamezia Terme ha immesso nel proprio organico 17 nuovi arbitri, di cui ben cinque donne, che nella giornata di giovedì 16 dicembre hanno superato gli esami che si sono tenuti nei locali sezionali, nel pieno rispetto della vigente normativa in materia sanitaria.
La Commissione esaminatrice è stata presieduta dal Componente del Comitato Regionale della Calabria Giacomo Bruzzano con Componenti il Presidente di Sezione Gianfranco Pujia, il responsabile del Corso Antonio Guerrise e l’arbitro benemerito Franco Pisani; a coordinare i lavori il Segretario sezionale Mattia Roperto.
I 17 corsisti sono stati sottoposti ai consueti test regolamentari, superati con risultati soddisfacenti. A seguire hanno affrontato il colloquio orale, dimostrando di aver già acquisito una certa padronanza del regolamento del giuoco del calcio, con grande apprezzamento da parte del Presidente Pujia, che ne ha elogiato la voglia e lo spirito di apprendimento.
Piena soddisfazione è stata espressa soprattutto per essere riusciti a rinforzare così consistentemente il gruppo, nonostante il durissimo periodo, nell’ottica della programmazione del Presidente dell’AIA Alfredo inerente il reclutamento, tra le priorità assolute.
Questi i neo 17 arbitri: Gabriele Caruso, Davide Liparota, Ferdinando Mendicino, Mario Pio Bonavita, Davide Gagliardi, Benedetta Gaetano, Riccardo Baronello, Francesco Gigliotti, Simone Mendicino, Kristian Olivadoti, Filippo Renato Failla, Giulia Bevilacqua, Luca Pio Villella, Antonio Cerra, Morena Palmieri, Alessia Ruberto e Anna Torcasio.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri