Peroni della CON 5 agli osservatori: “La vostra passione ci emoziona”

Peroni della CON 5 agli osservatori: “La vostra passione ci emoziona”“La vostra passione ci emoziona”. E’ stata l’espressione estemporanea del Responsabile della CON 5, Francesco Peroni, con cui ha posto in risalto l’impegno della sua squadra di osservatori, 113 in organico, in questa prima parte della Stagione Sportiva. L’occasione è stato il raduno mensile di ieri sera, svolto in video call, caratterizzato da una match analysis richiamante principalmente la regola ‘Falli e scorrettezze’.
L’incontro, alla presenza del Componente Nazionale dell’AIA Luca Marconi, è iniziato con un bilancio sommario di questa prima parte dei campionati e i saluti degli altri principali ‘attori’ del movimento arbitrale del calcio a 5: il Responsabile della CAN 5 Franco Falvo e il Responsabile della CAN 5 Èlite Angelo Galante. Prima di dare loro la parola Peroni ha risaltato la sinergia tra le tre Commissioni, che hanno l’unico fine di lavorare per la formazione e il perfezionamento dei tanti arbitri in organico. Ha poi ringraziato Enrico Ciuffa e Vittorio Filabozzi della Segreteria delle tre CON per “l’encomiabile lavoro”.
“Ringrazio gli osservatori arbitrali per il supporto che stanno offrendo nella crescita dei direttori di gara della CAN 5, che nel rispetto di ruolo e funzioni stanno facendo davvero un bel lavoro”, ha detto invece Franco Falvo. “Sapete ben ‘leggere’ le prestazioni arbitrali e sapete curare e motivare i nostri ragazzi”, ha riferito Angelo Galante.
I lavori, alla presenza del Componente del Settore Tecnico dell’AIA Tito Stampacchia, sono entrati quindi nel vivo, con la presentazione delle slide didattiche programmata con il supporto dei Componenti della Commissione: Luca Davigo, Angelo Passarani, Franco Antonio Piu e Claudio Zanetti. Nel corso della match analysis, svolta con il pieno coinvolgimento della platea virtuale, sono stati sotto esame svariati episodi di gara, dal DOGSO ai gravi falli di gioco, dall’opportunità di concedere il vantaggio alla punibilità disciplinare dei falli.
Verso la conclusione della riunione i ringraziamenti di Francesco Peroni agli osservatori collegati per la disponibilità e l’attenzione: “Grazie a tutti per la pazienza e il tempo dedicato, che ci ha fatto recepire quanto teniate a questa attività. I risultati si vedono e posso dirvi che state dando validissime indicazioni sulle prestazioni degli arbitri, anche perché state utilizzando tutta la scala di voti a disposizione”.
In chiusura il messaggio del Componente Nazionale Luca Marconi, di estrazione del calcio a 5: “Voi siete i formatori, gente che riveste un ruolo centrale nell’AIA e su cui puntiamo per far crescere il movimento del futsal, oltre che sulle commissione tecniche. Da voi partono segnali forti anche per l’importante momento di confronto che intrattenete con gli arbitri, il colloquio post gara”.

In copertina Francesco Peroni. In gallery la CON 5 e alcuni momenti della match analysis

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri