Festa di Natale con le premiazioni delle ultime due Stagioni

Catania

Festa di Natale con le premiazioni delle ultime due StagioniHa avuto luogo mercoledì 15 dicembre, presso la Villa Mirador a Zafferana Etnea, la consueta cena che ha riunito, in vista delle festività natalizie, tutti gli associati catanesi, in un clima festoso e di più viva speranza per un ritorno ai momenti associativi. L’evento è stato l’occasione ideale per ritrovarsi e per festeggiare i nuovi ingressi nelle categorie nazionali, i passaggi, gli esordi e le nomine dirigenziali.
Tra gli ospiti il Componente appartenente alla Commissione Nazionale della Serie D Stefano Cassarà; il Componente della Commissione Nazionale del futsal Salvatore Lombardo; i Presidenti sezionali Salvo Di Giovanni (Acireale), Gero Drago (Agrigento), Mimmo Amico (Caltanissetta), Giuseppe Di Gregorio (Enna) e Marcello Terzo (Palermo).
La serata, condotta dal Presidente sezionale Tony Taranto, ha visto una significativa partecipazione che ha rinforzato il vincolo associativo. Le premiazioni, relative alle ultime due Stagioni Sportive, hanno interessato i seguenti associati: l’arbitro Andrea Girlando, gli assistenti Matteo Damantino e Salvatore Forace, gli osservatori arbitrali Francesco Mantineo e Giuseppe Finocchiaro e l’arbitro di calcio a 5 Andrea Salanitro, per il passaggio all’Organo Tecnico Regionale; l’assistente Antonio Palla per la promozione in CAN C; gli arbitri Ferdinando Toro a Marco Testai’ promossi in CAN D; gli assistenti Cristina Lunelio e Dario Testai’ promossi in CAN D; Luciano Nicolosi promosso alla Commissione Osservatori Nazionale dei Dilettanti; l’arbitro Emmanuele Di Gregorio, promosso alla CAN 5.
È stata, quindi, la volta dei premi sezionali intitolati alla memoria degli ex Presidenti, con il toccante ricordo dei dirigenti scomparsi: il Premio “Garofalo” è andato all’osservatore arbitrale Giuseppe Sorace, il “Gorgone” all’arbitro benemerito Enrico Pappalardo, mentre il ricordo dedicato a Pietro Giallanza è stato consegnato all’osservatore arbitrale Biagio Schilirò. I Premi Presidenza sono invece andati agli arbitri Stefano Velardita e Samuel Russo.
Per la stagione 2020/2021, la premiazione ha avuto inizio con la consegna della pergamena per l’importante traguardo del 60° anno da associato all’arbitro benemerito Gianfranco Piloti Marino, già Presidente di Sezione per quasi una decade, consegnata dal Presidente Taranto. Quindi, tra i premi sezionali, il “Garofalo” è andato al Presidente uscente arbitro benemerito Cirino Longo, mentre il “Giallanza” è stato attribuito all’arbitro Salvo Pitronaci e il “Gorgone” all’arbitro benemerito Salvo Consoli.
Infine, un meritato riconoscimento per quanto dimostrato in questi anni, portando il nome della Sezione in giro per i più prestigiosi palcoscenici calcistici italiani, è stato consegnato all’assistente Nino Santoro, giunto al termine della propria esperienza nella Commissione Nazionale della Serie A e B e attualmente Componente del Comitato Regionale della Sicilia.
Il taglio della torta ha così concluso la serata conviviale e il Presidente Taranto ha ringraziato gli intervenuti per i piacevoli momenti condivisi in un’atmosfera familiare - all’insegna dello spirito associativo e della passione per l’attività arbitrale.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri