La Sezione dà il benvenuto a tredici nuovi associati

Chiari

La Sezione dà il benvenuto a tredici nuovi associatiLa Sezione AIA di Chiari ha iniziato il nuovo Corso Arbitri della Stagione Sportiva 2021/2022 non appena la pandemia ha allentato la presa, il tutto grazie ad una proficua attività di reclutamento svolta dal Responsabile Mattia Sirani e dal Collaboratore Valeria Sardi, concretizzatasi attraverso i social network e la sponsorizzazione soprattutto nelle scuole superiori.
Lo scorso 13 ottobre ha così preso il via il nuovo Corso presso l’auditorium Bettolini di Chiari, location insolita, ma necessaria per garantire il rispetto delle normative sanitarie.

Fino da subito l’affluenza è stata numerosa, con tutti i partecipanti molto interessati e attenti alle parole del Responsabile del Corso Arbitri, l’osservatore Valerio Furneri: “Questo è il primo corso che ci accingiamo ad affrontare in presenza dopo la grave situazione pandemica. Speriamo di poter arrivare fino alla fine e, soprattutto, mantenere lo stesso numero di partecipanti. È però necessario che tutti voi affrontiate questo percorso con la massima serietà ed attenzione perché a gennaio sarete voi a scendere in campo”.

La squadra dei formatori composta, oltre che dal Responsabile del Corso e dal Responsabile del reclutamento, anche dall’assistente arbitrale Andrea Perali e dall’arbitro Elisa Dadati, ha così potuto iniziare a formare gli aspiranti arbitri.

Al termine del corso, nella serata di venerdì 17 dicembre, undici ragazzi e due ragazze hanno così sostenuto l’esame davanti alla Commissione Esaminatrice composta dal Presidente, Gabriele Bellomi della Sezione di Treviglio, e dagli osservatori Fabio Rosati, Vicepresidente di Sezione, e Giorgio Barbieri, Responsabile degli osservatori sezionali.

La Sezione è quindi molto entusiasta di accogliere Davide Bosis, Angelo Di Blasi, Martin Fava, Gabriel Ferreira, Marta Fratus, Paolo Grossi Vezzoli, Elia Minneci, Simone Paderni, Mattia Sacella, Sarahjolie Stefania, Zakaria Touil, Edward Uka e Damiano Venturetti, i quali in sede di esame hanno potuto contare sulla presenza e sul supporto di molti colleghi già presenti in Associazione.

A conclusione del percorso il Presidente di Sezione Marco Vanoli si è ritenuto molto soddisfatto dei risultati conseguiti: “Benvenuti nella nostra squadra, nella quale troverete sempre persone disponibili, appassionate, pronte a darvi una mano e che vi affiancheranno nel vostro percorso che finalmente a breve si sposterà dall’aula al terreno di giuoco. Vi auguro una carriera ricca di soddisfazioni e divertimento”.

Grande gioia anche per i loro formatori: “È proprio vero che il duro lavoro e la tanta dedizione ripagano sempre” ha affermato Mattia Sirani, alle cui parole si è aggiunta Elisa Dadati: “Questi ragazzi sono sicura daranno moltissime soddisfazioni a noi e alla Sezione intera, sono preparati e molto bravi”.
A concludere, Andrea Perali, ormai veterano sia in campo, quinta Stagione da assistente in Serie D, sia dietro la scrivania: “Faccio il corso arbitri da ormai quasi dieci anni, ma, nonostante ciò, dopo ogni esame rimango sempre soddisfatto e molto orgoglioso dei ragazzi”.

Il tutto si è concluso con l’augurio del Presidente di Commissione Bellomi: “Puntate a divertirvi, nella vostra Sezione troverete sicuramente persone preparate e sempre a vostra disposizione, dal compagno di allenamenti ai vostri Organi Tecnici”.
Al termine delle operazioni di esame i presenti si sono spostati in un ristorante cittadino per festeggiare questo nuovo inizio, condividendo così gioie, emozioni e, come è normale che sia, “paure”.

La Sezione AIA di Chiari augura a tutti i neo-immessi una lunga e proficua carriera all’interno dell’Associazione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri