Convegno “I Valori educativi dello Sport”

Sezione di Conegliano

Convegno “I Valori educativi dello Sport”La Sezione AIA di Conegliano Veneto “Dino Battistella” organizza, anche quest’anno, il convegno “I Valori educativi dello Sport”, ormai un appuntamento fisso.All’evento prendono parte l’On Mario Pescante, Vicepresidente C.I.O. ed appena nominato Presidente del Comitato promotore della candidatura di Roma per le Olimpiadi del 2020, Damiano Tommasi, ex Calciatore Nazionale Italiana e di Roma e Verona; Nicola RizzoliArbitro Internazionale di Calcio Serie A, Silvio Martinello, Ciclista, Campione Olimpico e Mondiale su pista, Carlo Checchinato, Rugbista, direttore dell'alto livello per la F.I.R. e Marika Serafin, Pallavolista A1, Spes Volley Conegliano. Inoltre a moderare il dibattito la voce storica del calcio il giornalista Marino Bartoletti. Lo sport nelle sue molteplici forme ha effetti positivi sulla personalità, ed esercita un'enorme influenza soprattutto sui bambini ed adolescenti. Tra gli insegnamenti più utili che l'attività fisica può infondere troviamo: la disciplina, intesa non come insieme di regole fine a se stesse, ma come una serie di comportamenti che portano al raggiungimento di un equilibrio fisico e mentale, una sorta di "disciplina personale" che sta alla base di ogni successo; la sopportazione della fatica, intesa come tenacia, determinazione nel perseguire gli obiettivi. Una volta che l'atleta ha appreso queste qualità riesce a trasferirle anche al di fuori dello sport, come ad esempio nei rapporti familiari e sociali nonchè nello studio, luoghi in cui sono sempre presenti possibili delusioni o frustrazioni che bisogna saper gestire e sopportare senza abbattersi; l'amicizia, la tolleranza, il rispetto, il senso dello "stare bene", l'equilibrio della mente, il saper vincere e saper perdere. Un atleta, infatti, dovrebbe innanzitutto comprendere che non è il risultato in sé che conta, ma come ci si è arrivati; è la preparazione e il perfezionamento delle proprie capacità che dovrebbero essere fonte di gioia, prima della sconfitta dell'avversario.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri