Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Serie A, dopo dieci anni il sorteggio con la vecchia Lira

23/02/2012, 07:30

In occasione delle gare in programma per il turno di campionato dal 25 al 27 febbraio, gli arbitri di serie A effettueranno il sorteggio del campo con i due capitani delle squadre utilizzando una moneta che riproduce una particolare coniazione d’argento delle 500 Lire.
L’iniziativa, a cui ha aderito l’AIA d’intesa con la FIGC, rientra tra quelle ideate dal Museo del Tempo - Istituto per la Conversione dei Beni d’Arte e da Collezionismo, che ha organizzato le celebrazioni del decennale dall’uscita di circolazione della Lira italiana.
Il progetto la “Via della Lira” si svolgerà sotto l’alto patrocinio della Presidenza della Repubblica, nonché della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati e del Ministero dei Beni Culturali.
“Tutti noi - ha dichiarato il Presidente Nicchi - apparteniamo a generazioni che hanno conosciuto e vissuto il lungo percorso compiuto dalla Lira attraverso i molti decenni durante i quali essa ha avuto corso legale. Per ciascuno di noi quella moneta costituisce un punto di riferimento culturale che ci riporta a infiniti momenti di vita vissuta. Fino a dieci anni fa, e per alcuni ancora adesso a seguito, noi arbitri effettuavamo il sorteggio per la scelta del campo con i due capitani delle squadre utilizzando proprio quelle monete che della Lira costituivano espressioni del valore economico ma anche dell’arte, della cultura e della storia d’Italia. Nei prossimi giorni il Museo del Tempo contribuirà con varie iniziative a rendere durevole il ricordo della Lira e anche noi arbitri faremo la nostra parte sui campi di calcio di serie A”.

DESCRIZIONE MONETA : Esemplare originale della moneta da Lire 500 Caravelle, emessa dalla Zecca Italiana, in argento. Autori: Guido Veroi e Pietro Giampaoli.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente