Associazione Italiana Arbitri

100 anni: 1911-2011

Sito web ufficiale dell'Associazione Italiana Arbitri

Scarpelli nuovo Presidente

Francesco Palombi - 31/05/2012, 09:02

Sezione di Padova
Cambio della guardia al timone degli associati della Sezione AIA “B. Bellini” di Padova: nella serata di ieri lunedì 28 maggio 2012, la maggioranza degli elettori ha scelto come Presidente per il quadriennio 2012/2016 il quarantenne avvocato Alessandro Scarpelli, ex arbitro nazionale di calcio a 5 e da quattro stagioni osservatore arbitrale nelle massime categorie del futsal italiano, che ha avuto la meglio sull’altro candidato Angelo Brichese (117 voti contro 71).
Visibilmente commosso al termine della lunga assemblea, conclusasi con lo spoglio delle schede quasi alle due di notte, il neo Presidente ha voluto ringraziare tutti coloro che lo hanno sostenuto e supportato nella candidatura alla guida dei fischietti padovani, ribadendo i punti principali del suo manifesto elettorale che caratterizzeranno la gestione della Sezione di Padova nei prossimi quattro anni di mandato: il coinvolgimento attivo di tutti gli associati, l’istituzione di un Organo Tecnico composito (suddiviso in Seconda, Terza Categoria e Juniores; Settore Giovanile e Scolastico; Calcio a 5), la preparazione dei giovani arbitri attraverso consigli ed indicazioni da parte dei più anziani e dei colleghi a disposizione di organi tecnici nazionali, l’organizzazione di periodiche riunioni tecniche specifiche con l’ausilio del materiale del Settore Tecnico AIA e di altri supporti multimediali, la creazione di un Polo di Allenamento più centrale e meglio rispondente alle esigenze dei singoli frequentatori (sotto la guida di associati qualificati nel ramo delle scienze motorie).
La lunga notte di lavori assembleari, condotti dall’Ufficio di Presidenza (formato dai colleghi Giancarlo Meneghetti in qualità di Presidente, Roberto Vitulo come Vicepresidente e dagli scrutatori Leopoldo Enrico De Maria, Mattia Fasson e Matteo Mozzo) con la supervisione del Vicepresidente del Comitato Regionale Arbitri Veneto Scilla Gennaro, è iniziata con l’Assemblea Ordinaria: il Presidente del Collegio dei Revisori Mario Petrillo ha esposto la propria relazione, quindi un lungo applauso ha fatto seguito alla lettura della relazione tecnico-amministrativo-contabile da parte del Presidente uscente Vitaliano Spiezia, che ha raccolto il ringraziamento e la riconoscenza dei presenti per gli otto anni trascorsi con quotidiano impegno e passione alla guida della Sezione. A seguire, si è proceduto con l’elezione di due Revisori dei Conti sezionali: sono risultati eletti Vito Fino ed Enrico Vesentini, che – insieme al componente di nomina regionale – costituiranno il collegio dei “sindaci” per il biennio 2012/2014.
Aperti poi i lavori dell’attesa Assemblea Elettiva, con l’esposizione dei programmi da parte dei candidati e gli interventi di alcuni associati, si è proceduto con la votazione che, oltre all’affermazione elettorale di Scarpelli, ha visto prevalere il collega Paolo Zuin nella corsa alla carica di Delegato all’Assemblea Generale AIA: cento sono state le preferenze accordate all’attuale rappresentante AIA presso il giudice sportivo regionale, contro i 59 voti andati a Vitaliano Spiezia e i 29 per Vincenzo Petta.
Da segnalare l’altissima affluenza alle urne: nelle due ore di apertura del seggio, infatti, si sono presentati a votare 197 associati su 254 aventi diritto (pari al 77,5%), segno di grande partecipazione ed interesse per l’attività presente e futura della Sezione di Padova.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro" (aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Pagina precedente