A Gianluca Rocchi, Katia Senesi e Francesco Peroni i premi Trabalza, Molari e Sezione di Foligno

A Gianluca Rocchi, Katia Senesi e Francesco Peroni i premi Trabalza, Molari e Sezione di Foligno

Sezione di Foligno

Si è tenuta venerdì 24 giugno la tradizionale festa biennale della Sezione di Foligno, nel corso della quale sono stati assegnati i tre premi principali istituiti dal Consiglio Direttivo Sezionale, il primo intitolato al fondatore Zopiro Trabalza, il secondo al Presidente emerito recentemente scomparso Sergio Molari ed il terzo, riservato ad un associato di altra sezione dell’Umbria e denominato per questo “Sezione di Foligno”.

Nella suggestiva cornice del Resort “La Chiesa Tonda” di Spello, gli ospiti sono stati accolti dalla Presidente Valentina Finzi, raggiante per essere riuscita finalmente a riproporre l’evento dopo il difficile periodo pandemico.

Il 22esimo Premio nazionale “Zopiro Trabalza”, che vanta una lunga tradizione e un importante albo d’oro è stato assegnato a Gianluca Rocchi “Per la straordinaria carriera nazionale ed internazionale che lo ha portato ad essere recentemente inserito nella “Hall of Fame” del calcio italiano, nonché per il coraggio e la lungimiranza con le quali sta affrontando l’incarico di designatore delle massime categorie nazionali, valorizzando i singoli e l’intero gruppo a lui affidato”.

La seconda edizione del Premio “Sergio Molari”, il quale da Presidente di Sezione in carica accolse con entusiasmo l’apertura del mondo arbitrale alle donne, è stato assegnato a Katia Senesi “Per le sue qualità umane, tecniche e dirigenziali, che l’hanno portata ad essere una pioniera del movimento arbitrale femminile in qualsiasi ruolo abbia ricoperto sia in campo nazionale che internazionale, movimento che attualmente rappresenta e guida con grande autorevolezza”.

Il Premio “Sezione di Foligno”, giunto alla quarta edizione, è stato assegnato a Francesco Peroni “Per le qualità tecniche dimostrate sul terreno di gioco, nonché per le doti dirigenziali evidenziate in questi anni, che l’hanno portato ad essere, a tutt’oggi, l’unico associato di una Sezione umbra nominato Responsabile di un Organo Tecnico Nazionale”.

Nel corso della serata, alla quale era presente anche il Componente del Comitato Nazionale Carlo Pacifici, sono stati premiati anche numerosi associati giovani e meno giovani della sezione folignate, che si sono distinti nei vari ruoli e categorie, con un unico denominatore comune, il grande spirito di gruppo e l’attaccamento all’Associazione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri