Albenga e Savona ripartono insieme: “Impegnatevi tutti ugualmente e metteteci in difficoltà nel fare le scelte”

Albenga e Savona ripartono insieme: “Impegnatevi tutti ugualmente e metteteci in difficoltà nel fare le scelte”

Sezioni di Albenga e di Savona

Si è tenuto il raduno pre campionato delle Sezioni di Albenga e Savona. Gli arbitri hanno svolto le prove atletiche al mattino, presso l’impianto De Vincenzi di Pietra Ligure, a seguito delle quali, il Presidente del Comitato Regionale Arbitri Fabio Vicinanza ha tenuto una lezione tecnico-tattica, soffermandosi specialmente sul posizionamento a gioco fermo.

Dopo una mattinata intensa, i direttori di gara si sono spostati presso la struttura ricettiva di Loano2 Village, dove hanno consumato il pranzo conviviale per poi iniziare la seconda parte del raduno. Hanno dato inizio ai lavori pomeridiani i Presidenti di Sezione, Igor Vecchio di Albenga e Simone Roba di Savona, per poi lasciare spazio all’osservatore Riccardo Villa, Referente Regionale della Commissione Esperti Legali, il quale ha intrattenuto i ragazzi con una lezione improntata sull’importanza della Commissione e sui compiti che la stessa riveste all’interno dell’AIA nonchè sul Codice Etico.

Il pomeriggio è proseguito con l’illustrazione della Circolare n. 1 della Stagione Sportiva 2022/2023 da parte del Componente del Settore Tecnico nonché Mentor per il calcio a 11, l’arbitro benemerito Michele Manera, il quale ha anche presentato agli osservatori sezionali la nuova relazione per il settore giovanile scolastico nonché le linee guida per la valutazione del fuorigioco – Regola 11. Come da programma i presenti hanno svolto i quiz regolamentari.

Alla chiusura dei lavori, il Presidente ingauno ha commentato l’intensa giornata: “Quest’anno io e Simone abbiamo voluto riproporre quanto di buono fatto la scorsa Stagione, riunendo i nostri ragazzi per il raduno di inizio Campionato. Siamo soddisfatti in quanto hanno risposto ottimamente, con risultati atletici soddisfacenti e con un comportamento ineccepibile, degno della nostra Associazione”. In seguito, Igor ha stimolato gli arbitri a “metterlo in difficoltà”, invitandoli a scendere in campo dimostrando quanto tengono alla divisa e puntando alla categoria superiore, qualunque essa sia.

Il Presidente savonese Simone Roba ha poi concluso aggiungendo: “Essere arbitri è una gioia ed un piacere: per questo dobbiamo sempre scendere in campo ben preparati, ma anche con il sorriso sulle labbra e con molta serenità. Solo così potremo continuare a crescere ed essere soddisfatti di ciò che facciamo”.

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri