ANTONIO ZAPPI ALLA CONSEGNA DEI PREMI: “CRESCERE INSIEME”

ANTONIO ZAPPI ALLA CONSEGNA DEI PREMI: “CRESCERE INSIEME”

Bassano del Grappa

Dopo due anni di assenza, ritorna con grande stile la cerimonia della consegna dei Premi sezionali: evento tenutosi a Longa di Schiavon (VI).
Il Presidente di Sezione Marcello Mezzasalma ha accolto gli ospiti con un discorso di ringraziamento che ha toccato molti ambiti tra cui uno dei capisaldi della formazione arbitrale ossia l’importanza che ha la Sezione nella crescita dell’arbitro come figura professionale e come persona. Il Presidente ha incoraggiato gli arbitri a “ritrovare lo spirito associativo che è andato sbiadendo in questo tempo, ma che è il vero motore dell’Associazione; la motivazione che spinge a confrontarsi con i propri colleghi, lo stimolo che porta ad allenarsi, la forza del gruppo che esalta i singoli”.

Dopo i saluti alle autorità civili e sportive presenti, Marcello Mezzasalma ha voluto ringraziare il Consiglio Direttivo e tutti i Collaboratori sezionali per il lavoro svolto in questi anni che ha portato a valorizzare la Sezione, ad esempio, in quanto distintasi come particolarmente efficiente nelle attività amministrativo-contabili e di controllo. Alla serata hanno presenziato il Componente del Comitato Nazionale Antonio Zappi, il Componente della Commissione Arbitri Nazionale di Serie D Dino Tommasi, il Vicepresidente vicario del Comitato Regionale Veneto Patrick Pitton, l’Assessore Comunale di Tezze sul Brenta Elisa Marchiorello e i Presidenti delle Sezioni arbitrali venete. 

Numerosi gli ospiti che si sono succeduti nel porre i propri omaggi all’Associazione Italiana Arbitri e ai valori che questa reca con sé: persone diverse che si sono espresse con parole altrettanto varie, attraverso le quali è possibile dipanare un unico filo rosso che porta a quella passione che definisce l’arbitraggio come una palestra di vita che può essere un ottimo spunto per la crescita personale. Con il suo intervento il Componente del Comitato Nazionale Antonio Zappi ha sottolineato che è importante dare il massimo per raggiungere i propri obiettivi: “Le azioni contano più delle parole: per ottenere i risultati sperati è importante impegnarsi e puntare a crescere insieme”.

Nel proseguo della serata sono stati quindi consegnati i premi sezionali ed alcuni riconoscimenti ad associati meritevoli. In particolare, sono stati premiati Paulo Ndoja ed Enrico Antonini per il transito alla Commissione Arbitri Nazionale di Serie D in qualità di assistenti arbitrali, Massimiliano Rasia e Stefano Campagnolo per la promozione alla Commissione Arbitri Nazionale per il Calcio a 5. Il Premio “Selvaggi”, assegnato all’associato più anziano di tessera a scalare, è andato a Dino Tommasi, mentre il Premio “Marini” è stato consegnato nelle mani del giovane associato Matteo Giampà in qualità di miglior arbitro promosso a livello regionale nel Calcio a 11. L’arbitro Alessandro Carraro ha ricevuto il premio del Comitato Provinciale di Vicenza, mentre il Premio del “Comitato Locale” è stato consegnato all’osservatore sezionale Ignazio Lorenzon. La "borsa di studio" intitolata al compianto Matteo Bertin è stata assegnata all’associato Andrea Carli. Il premio Moretto, assegnato al miglior assistente arbitrale veneto promosso alla CAN D, è stato consegnato nelle mani di Mateo Sadikaj della Sezione di Mestre, mentre il premio “Agnolin” riservato al miglior arbitro regionale transitato alla CAN D è andato a Luigi Scicolone della Sezione di San Donà. Il Componente del Comitato Nazionale Antonio Zappi è stato insignito del premio De Leo per la 7^ edizione, mentre Aldo Bertelle, Dirigente Benemerito dell’AIA, lo ha ottenuto nella sua 8^ edizione. Per concludere, il premio Virginio Serena è stato conferito a Cristian Cavicchiolo. L’associato Gaetano Zenere ha ricevuto una nomina per l’impegno e la premura che ha impiegato nel Corso arbitri. Tributo anche per Attilio Alban al quale è stata consegnata la Stella d’argento del CONI per la benemerenza sportiva. 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2023 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri