Beach soccer, disputata in Portogallo l’ESBL Division

Beach soccer, disputata in Portogallo l’ESBL Division

Il mese di luglio è ricco di impegni internazionali per il beach soccer. Dall’1 al 3 luglio a Nazarè, in Portogallo, si è svolta la fase di qualificazione per i Campionati europei (EBSL Division ed EBSL Woman), 21 gare in totale, che si disputeranno in Italia a inizio settembre. In ambedue le competizioni è stata impegnata anche la Nazionale italiana. L’internazionale italiano Luca Romani, tra i 15 direttori di gara presenti alla competizione, il primo giorno è stato impegnato in Francia – Svizzera (Primo arbitro) e Portogallo – Estonia (Cronometrista). Il secondo giorno ha diretto Estonia – Polonia (Secondo arbitro) e Portogallo – Francia (Terzo arbitro). Ieri, nella giornata conclusiva di questa fase di qualificazione per l’Europeo, è stato Cronometrista, per il Femminile, in Ucraina – Repubblica Ceka e Secondo arbitro in Spagna – Portogallo, sempre nel Femminile.

Queste qualificazioni assegneranno anche sei posti maschili e cinque femminili per gli European Games che si terranno nel 2023 in Polonia.

Prossimo appuntamento il 21, 22 e 23 luglio a Gran Canaria, dove si disputerà il Mundialito maschile e femminile (quattro nazionali per ogni competizione). Tra gli otto arbitri convocati vi sono gli internazionali italiani Fiammetta Susanna e Saverio Bottalico.

Ultimo appuntamento del mese, la cinque giorni dal 27 al 31 luglio in Moldavia, per l’EBSL Division B, la qualificazione per la fase finale degli Europei per le squadre nazionali incluse nel gruppo B. Verrà assegnato anche un posto per gli European Games 2023. Tra i 12 arbitri convocati ci sarà anche Alfredo Pavone di Forli.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri