Brescia e Lovere, un’amicizia che si rafforza in occasione del Raduno Precampionato

Brescia e Lovere, un’amicizia che si rafforza in occasione del Raduno Precampionato

Sezione di Brescia e Lovere

Numerosi ospiti, consueti impegni di tradizione e tanti discorsi motivazionali. Questo ha contraddistinto il raduno di inizio Stagione 2023/2024 per i numerosi arbitri delle Sezioni di Brescia e Lovere. Una consolidata amicizia quella tra Alessandro Lo Cicero, Presidente della Sezione di Brescia e Sandro Ghiroldi, Presidente della Sezione di Lovere, che ha avuto modo ancora una volta di rafforzarsi grazie alla condivisione di questo importante momento di vita Sezionale.

La giornata è iniziata con i test atletici, dove i ragazzi hanno avuto modo di conoscersi tra loro accolti dai propri Presidenti di Sezione. Presenti, inoltre, per Brescia il Vice Presidente Mario Bossoni e i designatori sezionali Marco Novellino, Luca La Forgia, Angelo Peluso e i Mentor sezionali Fabio Bellini e Cristian Antonini. Per la Sezione di Lovere, Eros Apollonio e Simone Facchinetti, rispettivamente Vice Presidente e designatore sezionale. Contemporaneamente gli osservatori arbitrali, insieme al loro Responsabile Marco Aperti, hanno svolto in aula un incontro propedeutico di formazione volto ad affinare le qualità di formatori dei giovani arbitri.

Subito dopo l’appuntamento per il pranzo, utile per stringere amicizie e recuperare le energie spese, tutti gli arbitri si sono ritrovati nei locali della Sezione bresciana, nel suggestivo luogo dello Stadio “Rigamonti” del Brescia Calcio. Ed è proprio qui che si è svolta la parte più importante dell’evento.

Il primo ospite è stato Matteo Carone, caporedattore della pagina web “Calciobresciano”, che da tempo si impegna a fare da tramite tra le società e gli arbitri, con tante iniziative e l’obiettivo di “conoscere per far crescere” il mondo dilettantistico della provincia.

A seguire è intervenuto da remoto Marco Leali, Componente del Comitato Regionale e designatore per le partite di 1ª categoria lombarda. “Ho trovato tanti arbitri allenati, pronti a iniziare al meglio la Stagione”, ha esordito. “Ognuno di voi ha le proprie caratteristiche e potenzialità individuali da sviluppare, avendo l’umiltà di chiedere a chi è già stato al vostro posto consigli per migliorare. A noi interessa che i ragazzi capiscano che diventa un arbitro migliore solamente chi ha il coraggio di uscire dalla propria comfort zone, non cerca alibi, e trova le soluzioni per superare gli ostacoli" il messaggio finale trasmesso alla sala da Leali.

Dopodiché è stato il Componente del Settore Tecnico, Diego Provesi della Sezione di Treviglio a prendere parola: “La Sezione è importante per preparare le partite”. Il suo intervento ha poi avuto come focus la spiegazione della Circolare n.1 con le novità regolamentari per la Stagione.

Una volta svolti anche i quiz tecnici, a chiudere la giornata è stato l’intervento di Giacomo Ricci, Vicepresidente della Delegazione bresciana della LND-FIGC presentato da Alessandro Lo Cicero, che ha colto l’occasione per confermare l’importanza del rapporto sinergico instaurato tra AIA e Delegazione. Ribadita l’importanza dei referti di fine gara, con tutte le specificazioni del caso, Ricci ha salutato i presenti, augurando loro buona fortuna.

Così si è concluso il raduno dove a spiccare è stata soprattutto la condivisione che si è instaurata tra i ragazzi delle Sezioni di Brescia e Lovere. Una giornata di crescita personale e collettiva, fatta di tanta motivazione portata ai giovani arbitri dalle figure di riferimento delle categorie superiori. Con l’augurio e la speranza che, ben presto, possano essere proprio loro a fare da tramite ai giovani fischietti che verranno.

 

 

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri