CAN 5, a Cascia iniziato il Raduno Precampionato della più numerosa Commissione del Futsal

CAN 5, a Cascia iniziato il Raduno Precampionato della più numerosa Commissione del Futsal

CAN 5

Si è aperto il Rdduno Precampionato della Commissione Nazionale di Calcio a 5, al Grand Hotel Elite di Cascia, nuova sede dei raduni nazionali dell'AIA, nel cuore dell'Umbria.
I lavori hanno avuto inizio nel primo pomeriggio: foto di rito per i 152 arbitri di A2 con lo sfondo sponsor e poi in sala, con la Commissione al completo - Ferruccio Barbuto, Roberto Fichera, Antonio Gallo, Salvatore Lombardo, Antonio Mazza, Francesco Peroni, Andrea Sabatini, Tito Stampacchia e Claudio Zuanetti - al netto di un'assenza tanto pesante quanto giustificata: il Responsabile Francesco Falvo non è presente per un'urgenza medica che gli ha impedito di prendere parte al raduno ma non di inviare un messaggio di saluto.
Il Componente Antonio Mazza, che oggi fa le veci di Falvo, ricorda agli arbitri che da questa stagione sportiva potranno essere designati nella nuova categoria A2 Elite, e aggiunge: "Sarà un raduno interattivo, voi siete gli attori principali, noi siamo solo comparse". Prosegue poi con la lettura della missiva di inizio stagione del "comandante", come affettuosamente chiama Falvo, ai suoi arbitri: "Continueremo quel percorso di condivisione, di dialogo e di confronto con le altre componenti, ovvero con gli amici fraterni della CAN 5 Elitè Angelo Galante ed Alessandro Scarpelli della CON 5" e ancora "Il nostro percorso continuerà nell’ambito della semplicità, dell’umiltà, del confronto e del rispetto reciproco, pertanto chiedo a tutti Voi di essere leali, coesi e rispettosi al fine di cementare ulteriormente la graniticità della nostra “Squadra”.
"Per me aprire questo raduno senza Falvo non è facile, anche se questo è il diciannovesimo anno da dirigente" e poi ancora "grazie per la passata stagione, grazie per quello che farete in questa" le parole di Mazza, che poi affida al testo del salmo responsoriale 67, dal libro della Siràcide , il suo pensiero "Quanto più sei grande, tanto più fatti umile, e troverai grazia davanti al Signore. Molti sono gli uomini orgogliosi e superbi, mai ai miti Dio rivela i suoi segreti".
Arriva poi il video saluto di Alessandro Pizzi, responsabile della CAN D, girato proprio qui a Cascia durante il raduno della Commissione degli Osservatori dei Dilettanti: un augurio di pronta guarigione a Franco Falvo, e un benvenuto a Cascia ai ragazzi.
Dopo alcune indicazioni di natura amministrativa, la prima lezione di Giancarlo Lombardi, del
Settore Tecnico dell'AIA, è sulle trattenute. Poi la presentazione del team di preparatori atletici - il responsabile Attilio Sannino con Nicola Nevio Spiniello, Simone Palmieri e Davide Testoni - e dei fisioterapisti - Giovanni Fiorucci e Vito Giacomo Miceli: "Sono tutti laureati, sono professionalità qui a vostra disposizione che fuori paghereste profumatamente" ricorda Mazza, prima del trasferimento ai campi da calcio dell'hotel per un "-1", ovvero un allenamento che simula quello che precede una gara.
In serata previsti colloqui tra la Commissione e gli arbitri divisi in gruppi regionali, e poi a letto presto: domani mattina si scenderà in campo alle 8:15 per una sessione di test atletici.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri