CAN 5 Élite, si conclude il raduno di metà campionato. Angelo Galante: “Andate in campo e arbitrate facendo scelte semplici e oggettive.”

CAN 5 Élite, si conclude il raduno di metà campionato. Angelo Galante: “Andate in campo e arbitrate facendo scelte semplici e oggettive.”

CAN 5 Elite

Terza e ultima giornata di affinamento tecnico per gli arbitri della Commissione Arbitri Nazionale di Calcio a 5 Élite che si è riunita al Centro di Preparazione Olimpica di Roma per il raduno di metà campionato.

Il componente Daniele Di Resta ha posto l’attenzione sulla cura dei particolari a partire dal controllo dell’equipaggiamento dei calciatori prima del fischio d’inizio: “Concentrazione massima in ogni fase della gara. Non sottovalutate i piccoli dettagli nella fase di preparazione al match in cui siete designati: è meglio far sostituire un sottomaglia di colore errato durante la fase di identificazione anziché nel momento concitato del gioco.”

Ha quindi proseguito Nicola Gisondi parlando della tematica handball, ossia dei contatti di mano con il pallone, punibili o non punibili: “Nella valutazione di un fallo di mano, ciò che ci penalizza sono la rapidità dei gesti e la forza del tiro in spazi ristretti a distanze molto ravvicinate - ha proseguito quindi il componente - non sorprende che l’occhio umano, talvolta, faccia fatica a individuare e valutare correttamente alcuni episodi fulminei di rilevazione complessa.”

Il Responsabile Angelo Galante ha discusso di diverse tematiche regolamentari come la rilevazione delle infrazioni di DOGSO o il riconoscimento delle condotte antisportive, con un focus sulle simulazioni.

Marco Fapore, componente del Modulo Formazione, Regolamento e perfezionamento del Settore Tecnico Arbitrale, ha quindi raccolto le risultanze di quanto approfondito nelle ore precedenti, condividendo la visione di episodi di casistica regolamentare.

Il gruppo degli arbitri che hanno raggiunto il decimo anno di permanenza ha voluto donare un presente a tutti gli altri arbitri del team ricordando la forza del motto #WeAreElite, e raccontando diversi aneddoti e momenti di vera amicizia condivisi nel corso degli anni, augurando a tutti le migliori soddisfazioni per la seconda metà di campionato che affronteranno.

Angelo Galante, prima di terminare il raduno - organizzato grazie al supporto di Giuseppe Antonaglia della Segreteria delle Commissioni Nazionali di Calcio a Cinque -, ha parlato di quanto sia importante il concetto di fare squadra, soprattutto in occasione di eventi come i raduni che si organizzano nel corso di una stagione sportiva: “Andate in campo e arbitrate con semplicità, applicate il regolamento con criterio oggettivo.”

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri