Celebrata la 25^ Festa della Famiglia, Senesi e Cavaccini tra gli ospiti

Celebrata la 25^ Festa della Famiglia, Senesi e Cavaccini tra gli ospiti

Sezione di Avezzano

“La Festa della Famiglia è una peculiarità della nostra Sezione. Un modo per ritrovarsi, ringraziare i genitori che vivono la nostra passione su ogni campo e fare i bilanci della Stagione che è in procinto di concludersi”.

Così la Presidente della Sezione di Avezzano, Chiara Amicucci, ha dato il via alla 25esima Festa della Famiglia, svoltasi presso la sala convegni dell’Hotel ‘Le Gole’ a Celano, lo scorso 25 aprile.

Grande partecipazione non solo dei tesserati marsicani, ma anche di arbitri e presidenti di altre sezioni abruzzesi, con menzione speciale a Katia Senesi e Nicola Cavaccini del Comitato Nazionale dell’AIA.

Chiara ha voluto complimentarsi con Francesca Di Monte, assistente arbitrale internazionale appartenente alla Sezione di Chieti, neo designata per il Campionato Europeo Femminile.

La Presidente ha incentrato il suo intervento guardando a ciò che nel passato ha rappresentato la Sezione: “Pur essendo una piccola famiglia, siamo sempre riusciti a portare in alto il nome del nostro territorio. Speriamo di non fermarci qui, speriamo di non fermarci mai, anche perché il futuro è nelle mani di tutti voi”.

Il microfono è passato al Presidente del Comitato Regionale Arbitri Abruzzo Giuseppe De Santis, il quale ha ribadito il valore del gruppo, invogliando i ragazzi a non sentirsi mai appagati e a non porsi limiti.

La parola è passata ai due Componenti del Comitato Nazionale, i quali hanno tenuto la platea ben attenta coinvolgendo associati di tutte le età.

L’attenzione di Nicola Cavaccini si è posta su tematiche portate avanti dall’AIA centrale, come ad esempio il doppio tesseramento arbitro - calciatore. Progetto che anche la Sezione di Avezzano ha abbracciato; infatti sono ben due i ragazzi che sono tesserati con questa modalità. Katia Senesi ha incentrato il suo intervento sull’aspetto motivazionale, base solida di qualsiasi arbitro per poter puntare in alto.

La Festa della Famiglia è altresì il momento in cui si riavvolge il nastro del film della Stagione. Guardando indietro, il Consiglio Sezionale decide quali siano arbitri ed osservatori degni di premiazione: il premio “Miglior Arbitro” se lo è aggiudicato Mohamed Ait El Bakir, mentre il “Miglior Arbitro di Futsal” è stato assegnato a Gabriele Palombi. Ad essere premiato nella categoria degli osservatori, è stato Gerardo De Santis. Per il passaggio alla Commissione Arbitri Nazionale Elite di Futsal è stato premiato Fabio Malandra.

Durante la cena sono stati consegnati altri due premi, che portano i nomi di coloro che per primi hanno creduto e fatto la storia della Sezione marsicana: Gianfranco Cerone e Bruno Materazzi. Ad essere premiati sono stati Niccolò Sansone e Walter Tullio.

 

Gallery:

1. Niccolò Sansone, premiato con il premio Cerone

2. Premiazione Fabio Malandra, CAN 5 élite

3. Senesi e Cavaccini del Comitato Nazionale con Amicucci e De Santis

4. Premiazione Gerardo De Santis, osservatori

5. Premiazione Gabriele Palombi, miglior arbitro futsal

6. Premiazione Mohamed Ait El Bakir, miglior arbitro di calcio

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri