Concentrazione e aggiornamento costante, le parole chiave del raduno di metà campionato del futsal

Concentrazione e aggiornamento costante, le parole chiave del raduno di metà campionato del futsal

CRA Calabria

“Come ogni nostro raduno ci teniamo a ringraziarvi per l’impegno che ogni fine settimana dimostrate quando scendete in campo. È importante che continuiamo a essere sempre concentrati, aggiornati e preparati sul regolamento e questi incontri servono a questo: a migliorare sugli aspetti critici per essere pronti sul terreno di gioco”.

Questo il benvenuto dei Componenti Regionali e Delegati al Calcio a 5, Alessandro Merenda e Gennaro Luca De Falco, con cui si è aperto lo scorso 17 dicembre, all’interno del Centro Tecnico Federale della Calabria, il raduno di metà stagione degli arbitri e degli osservatori regionali che operano nel Calcio a 5.

A rappresentare il Comitato Regionale Arbitri della Calabria anche il Componente Fernando Cantafio. Presenti, inoltre, per il Settore Tecnico Arbitrale, il Componente per il Modulo Regolamento Ercole Vescio e il Componente per il Modulo ‘Talent & Mentor’ Luigi Alessi. A portare un ulteriore contributo alla formazione tecnico regolamentare dei presenti l’arbitro di Serie A1 Francesco Saverio Mancuso.

I lavori hanno avuto inizio con il confronto tra Ercole Vescio e gli associati presenti sul tema della valutazione del DOGSO.

Dopo la somministrazione dei quiz tecnici e associativi, ha preso la parola Francesco Mancuso, che ha approfondito con gli arbitri la valutazione dei falli di gioco mentre gli osservatori, sotto l’attenta guida di Gennaro Luca De Falco con la collaborazione di Luigi Alessi, hanno approfondito gli aspetti della stesura della relazione e della valutazione degli arbitri secondo le linee guida della Commissione Osservatori Nazionale del calcio a 5. Sono state analizzate, inoltre, le relazioni degli osservatori regionali per ottimizzare e uniformare il linguaggio

Ad intervenire durante il raduno è stato anche il Responsabile Regionale Calcio a 5 della Lega Nazionale Dilettanti per la Calabria Giuseppe Della Torre, il quale ha messo in evidenza il proficuo rapporto che intercorre tra AIA e LND e ha spronato gli arbitri a dare sempre il massimo per garantire la tutela di tutti i partecipanti al gioco.

Seguitamente a un breve momento conviviale, i lavori, condotti da Alessandro Merenda, sono proseguiti con attività di match analysis, svolta mediante l’ausilio di alcune clip video relative ai campionati di competenza dell’organico regionale.

In conclusione di raduno un soddisfatto Alessandro Merenda, dopo aver ricordato agli arbitri presenti le disposizioni da seguire nell’ambito della gestione della partita, ha ringraziato i presenti per l’impegno profuso e ha fatto loro gli auguri di un sereno Natale e un felice anno nuovo.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri