Concluso il Corso Arbitri, accolti nell’AIA 14 nuovi associati

Concluso il Corso Arbitri, accolti nell’AIA 14 nuovi associati

Sezione di Torre Annunziata

Lo scorso 28 gennaio si è tenuto l’esame del Corso Arbitri indetto dalla Sezione di Torre Annunziata, che ha sancito l’ingresso nell’AIA di 14 nuovi giovani fischietti.

La gran parte delle lezioni, iniziate a novembre, si sono svolte nei locali sezionali ad esclusione degli incontri di gennaio, che come l’esame finale sono stati tenuti in videoconferenza.

Il Corso è stato coordinato da Antonio Piedipalumbo, assistente arbitrale in Serie C, ed ha avuto come relatori gli arbitri Marco Guida, Oreste Muto, Giuseppe Maria Manzo, Marco Russo, Michele Criscuolo, Domenico Russo, Romualdo Piedipalumbo, nonché l’osservatore Gianluca Mertino. L’obiettivo era infatti fornire agli aspiranti arbitri le migliori conoscenze tecniche del Regolamento del Giuoco del Calcio, ma anche permettere loro di avvicinarsi con entusiasmo ed ambizione al nuovo ruolo guardando ed ascoltando le esperienze dirette degli associati che calcano terreni di gioco a livello nazionale ed internazionale.

La sessione d’esame ha visto la presenza del Presidente di Sezione Stefano Pagano, del Componente del Comitato Regionale Arbitri Campania Giovanni Colella, del Referente del Corso Antonio Piedipalumbo e del Referente Informatico Sezionale Francesco Di Rosa. Ad inizio lavori il saluto e gli auguri di buon lavoro da parte dell’internazionale Marco Guida agli esaminandi.

La prima prova eseguita sono stati i quiz tecnici. Successivamente il colloquio, che aveva lo scopo di verificare le conoscenze dei candidati sugli aspetti del Regolamento su cui erano caduti in errore durante il precedente quiz.

Al termine delle verifiche sono risultati idonei tutti i 14 aspiranti fischietti i cui nomi sono Augusto Bruno, Sabato Foglia, Salvatore Bottazzo, Alessandro Antonio Grasso, Samuele Colonia, Guido Borzelleca, Ciro Donadio, Marco Oliviero, Bruno Civale, Francesco Gioielli, Paolo Chiocchetti, Daniele Borrelli, Luca Giovanni Camastra e Vittorio Lanzetta.

A concludere la sessione d’esame c’è stato un bel momento di confronto tra i neo immessi e la Commissione d’Esame, con i nuovi arbitri che hanno espresso le loro sensazioni e la voglia comune di scendere in campo al più presto.

Ha concluso i lavori il Presidente Stefano Pagano: “Essere arbitro vuol dire innanzitutto conoscere il Regolamento e anche essere un atleta; sono queste le basi solide da cui partire per raccogliere soddisfazioni in futuro. In bocca al lupo a tutti!”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri