Concluso il Corso Arbitri, inseriti in organico otto nuovi associati

Concluso il Corso Arbitri, inseriti in organico otto nuovi associati

Sezione di Taurianova

Si è concluso, lo scorso 28 febbraio, l’esame del primo Corso Arbitri stagionale della Sezione di Taurianova, finalmente in presenza, che ha permesso l’ingresso in organico di otto nuovi ‘fischietti’. Corso coordinato dal Vice Presidente di Sezione, Salvatore Morabito e dal designatore degli osservatori arbitrali, Antonino Laganà, che ha avuto come scopo, oltre quello tecnico dello studio del Regolamento, trasmettere ai corsisti i valori e i sani principi che caratterizzano l'AIA.

La Commissione d’esame, formata dal Componente del Comitato Regionale della Calabria, Salvatore Prestileo, in qualità di presidente; dal Presidente di Sezione Adriano Polifrone e dal Segretario sezionale Francesco Sorrenti, ha rilevato le conoscenze regolamentari acquisite dei ragazzi durante il Corso, tramite i quiz tecnici e il colloquio.

Dopo lo svolgimento delle prove, Giuseppe Cannatà, Vincenzo Elia, Rocco Emmanuel Lebrino, Raffaele Mafrici, Andrea Marchesano, Simone Melara, Francesco Modaffari e Manuel Rocco Pilè sono risultati tutti idonei.

“Ben arrivati nella famiglia degli arbitri della Sezione di Taurianova, non abbiate paura di sbagliare nel decidere, perché anche dagli errori si formano gli uomini”; questo il messaggio rivolto ai ragazzi al termine delle prove dal Presidente di Commissione Prestileo.

“Non avere fretta di arrivare, poniti degli obiettivi, questo è il tuo tempo, vinci", il messaggio lanciato invece dal Presidente Polifrone, attraverso un video motivazionale sugli arbitri calabresi che operano a livello nazionale nella massima categoria.

Purtroppo due ragazzi, positivi al COVID, non hanno potuto svolgere gli esami, ma saranno ammessi alla prossima sessione alla fine del secondo Corso della Sezione.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri