Concluso il raduno CAN 5 Élite. Galante: “Continuate a fare ciò che state facendo, dentro e fuori dal campo”

Concluso il raduno CAN 5 Élite. Galante: “Continuate a fare ciò che state facendo, dentro e fuori dal campo”

Commissione Arbitri Nazionale di Calcio a 5 Élite

La terza ed ultima giornata di raduno della Commissione Arbitri Nazionale di Calcio a 5 Élite è stata totalmente incentrata sulla match analysis, guidata dal Responsabile Angelo Galante e dai Componenti Daniele Di Resta e Nicola Gisondi.

“Non abbiate paura di prendere decisioni – ha dichiarato Galante in apertura – nell’ottica di rendervi più semplice la gara, prendete le decisioni al momento giusto. Esprimete in campo la vostra personalità, sempre col garbo e l’eleganza che vi contraddistingue”.

A riprendere il concetto, Gisondi: “Attenzione a non sconfinare nell’arroganza e nella presunzione, anche quando l’ambiente circostante non sembra dalla vostra parte. L’approccio alla gara e l’atteggiamento in campo fa tutto. Contribuiamo ad esaltare lo spettacolo del Futsal, rendendo sempre veloci le riprese di gioco”.

“Concentrazione massima – ha dichiarato Di Resta – utilizzate la corsa laterale quando opportuno in modo da porre accortezza su tutte le situazioni nel rettangolo di gioco”.

Ai lavori in aula è stato presente anche il Responsabile del modulo Formazione Calcio a 5 e Beach Soccer del Settore Tecnico arbitrale Andrea Liga, che è intervenuto in più riprese: “Fate attenzione al tipo di gravità dei falli che nascono dai contrasti di gara”.

“Tutelate sempre i calciatori – ha ripreso Galante – fischiate fallo quando c’è, senza esasperare il gioco. Il bravo arbitro preserva sì il gioco, ma anche l’incolumità dei calciatori coinvolti. Scendete in campo consapevoli di quello che può accadere e capite subito qual è l’intenzione del calciatore quando interviene”.

L’intervento in chiusura di Gisondi: “Divertitevi sempre. È stata una tre giorni bella e appagante per tutti. Da parte nostra siamo soddisfatti e siamo certi di aver centrato tutti gli obiettivi che ci siamo posti prima del raduno. Portate sempre nel vostro cuore la gioia di quel che fate nell’Associazione”.

“Ritenetevi fortunati e siate orgogliosi di essere l’élite del futsal arbitrale italiano – ha affermato Di Resta – godetevi questa esperienza, come ho personalmente fatto fino a due anni fa, quando ero seduto in mezzo a voi. Raduni come questo sono organizzati per voi e siete voi a darci gli stimoli per fare tutto questo”.

“Lavoriamo tutti insieme nella stessa direzione, siamo qui per trovare soluzioni – ha ribadito Galante, con uno sguardo ai Componenti – io, Daniele e Nicola siamo alla ricerca delle vostre prestazioni. Vi conosco uno ad uno e davanti a me vedo bravi arbitri e persone intelligenti, sappiamo di poter contare su di voi”.

Verso il finale di raduno, Galante ha poi detto: “Alla presenza di Luca Marconi, ieri ho ringraziato il Presidente nazionale Alfredo Trentalange, il Vice Duccio Baglioni e tutto il Comitato Nazionale per avermi dato la possibilità di intraprendere questo percorso, condiviso con Daniele e Nicola. Ora voglio ringraziare Andrea Liga per il supporto dato in questo raduno, il Segretario Giuseppe Antonaglia per l’impeccabile organizzazione, il Componente del modulo Bio-Medico del Settore Tecnico Francesco Arena e tutti i preparatori atletici che si sono messi a disposizione. Io e tutte queste persone siamo qui per portarvi a vivere un qualcosa che sicuramente vi segnerà per il resto della vita e in maniera assolutamente positiva”.

“Facciamo questo per voi e continueremo a farlo trascinati dalla passione per questa attività – ha chiosato Galante – voi continuate a fare ciò che state facendo, dentro e fuori dal rettangolo di gioco. Trasmettete nelle Sezioni tutta la felicità vissuta qui. Buon proseguimento di Campionato e in bocca al lupo!”.

 

 

 

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri