Concluso il raduno playoff. Il Presidente Dobosz: “Avete tutta la nostra stima, adesso tocca a voi”

Concluso il raduno playoff. Il Presidente Dobosz: “Avete tutta la nostra stima, adesso tocca a voi”

CRA Lazio

“Siamo all’epilogo di una stagione complicata, per molti di voi questo raduno è l’ultimo scoglio prima di un traguardo nazionale, per gli altri invece dovrà essere il punto di partenza di una stagione ad alti livelli per l’obiettivo CAN D”: è con queste parole del Presidente Giulio Dobosz che è iniziato il raduno Play Off e Play Out della Commissione Regionale Arbitri del Lazio, svolto presso il Centro di Preparazione Olimpica CONI di Roma. Davanti a lui 18 arbitri e 36 assistenti per il calcio a 11, 29 tra i migliori arbitri del futsal e 11 osservatori, che sono stati selezionati per le gare delle fasi finali del Campionato 2021-2022.

Dopo il pomeriggio dedicato ai test atletici, la tre giorni di stage ha avuto come main core l’analisi delle prestazioni dell’intera stagione, e lo sviluppo delle conoscenze regolamentari applicate agli svariati episodi della gara.

Il workshop su handball, illegal use of arms, offside è “un lavoro trasversale, che abbraccia tutte le commissioni e che si distingue tra le discipline del calcio e del futsal. Gli episodi e il regolamento sono uguali ovunque, cambiano ovviamente altri dettagli e aspetti; ma più in alto si arriva più l’episodio è determinante, al netto di una prestazione tuttavia ottima”, così ha detto in apertura del proprio intervento Matteo Trefoloni, Responsabile del Settore Tecnico, presente anche per il futsal con il Componente Fabio Pagliarulo.

In particolare, Trefoloni ha coinvolto gli arbitri e gli assistenti sull’importanza di essere pronti all’evento: “Abbiate la forza di aggredire l’azione e lottare in campo per avere non la posizione buona e neanche quella eccellente, ma quella perfetta”.

La cura dei dettagli su spostamento e posizionamento ed il teamwork sono stati i temi di discussione su cui gli arbitri e gli assistenti hanno lavorato insieme ai Componenti Fabrizio D’Agostini, Daniele Viotti e Claudio Pellegrini. Con Viotti, in particolare, spazio ad una visione d’insieme del cosiddetto ambiente Playoff, fatto di interessi sportivi ed economici, e dunque di pressioni esterne da saper gestire. Per quanto concerne il futsal, i Componenti del futsal Giancarlo Lombardi e Daniele Di Resta hanno affrontato le molteplici sfaccettature delle gare decisive della stagione dal punto di vista della lettura della gara e dell’importanza ulteriore delle decisioni in campo. L’analisi della visionatura e lo sviluppo del colloquio in ambito nazionale è stato invece il focus trattato da Mirko Benedetti e Simone Innocenzi, Componenti regionali per gli osservatori.

“Il mio ringraziamento abbraccia tutti, dalla Commissione al Settore Tecnico - così, nel suo intervento, il Componente del Comitato Nazionale Carlo Pacifici -. Da corridore, so bene che i chilometri più veloci sono sempre gli ultimi, quando sei consapevole che il traguardo è vicino hai lo stimolo per dare tutto, e sono convinto che darete il massimo.”

In chiusura, le parole del Presidente Dobosz: “Siete i migliori della Regione. Avete una grande responsabilità per il vostro percorso e per le Sezioni che rappresentate. Avete tutta la nostra stima, adesso tocca a voi”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri