‘Diventa Arbitro in due settimane’ porta 46 nuovi associati nell’AIA

‘Diventa Arbitro in due settimane’ porta 46 nuovi associati nell’AIA

Sezione di Palermo

Sono 46 i giovani arbitri reclutati dalla Sezione AIA di Palermo dopo l’esame al culmine del Corso dello scorso 29 giugno, nell’ambito del progetto ‘Diventa Arbitro in due settimane’, iniziativa che ha concentrato le lezioni in 15 giorni, al fine di impegnare i giovani candidati per poco tempo, ma in modo intenso.    

Si è trattato in particolare di un lavoro sinergico di recruiting e di formazione svolto dagli arbitri di Serie C Giuseppe Mucera e Fabrizio Ramondino, con la fattiva collaborazione dell'area comunicazione e social gestita da Giuseppe Matranga, del Segretario Giuseppe Lugaro e dell'area tecnica con Daniele Meli, grazie al quale la Sezione palermitana è riuscita a coinvolgere un significativo numero di giovani che si sono approcciati positivamente alla nuova esperienza, frequentando assiduamente e con interesse le lezioni.

Tutti hanno superato le prove di esame, sostenute al cospetto di una Commissione composta dal Componente del Comitato Regionale Arbitri Sicilia Matteo Guddo, dal Vicepresidente Vicario Sezionale Giampiero Vitale, da Giuseppe Mucera e dal Segretario del Corso Luca Di Stefano. "Un'esperienza da riproporre sicuramente in futuro. La breve durata del Corso ed il concentramento in poche lezioni hanno attirato molti giovani. Inoltre, da un monitoraggio svolto e dai risultati dell'esame sostenuto abbiamo notato una soddisfacente preparazione tecnica, considerata l'intensità delle lezioni sostenute ed il livello di attenzione dei ragazzi alle stesse”, ha commentato il Presidente sezionale Marcello Terzo, a margine dell’innovativa esperienza.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri