#diventaarbitro porta diciotto nuovi arbitri

#diventaarbitro porta diciotto nuovi arbitri

Sezione di Olbia

La distinta con i 18 nomi è pronta. 18 atleti pronti ad entrare sul terreno di gioco, tutti titolari!

Come è possibile? Semplice, fanno parte della terza squadra, quella degli arbitri!

Stefano Arre, Giuseppe Azzena, Davide Camassa, Kenia Casula, Mauro Farina, Davide Leuci, Giorgia Satta, Nikita Kusner, Daniele Spanu, Matteo Zorelli, Federico Cherchi, Cristian Lazar, Giacomo Pala, Gabriele Debidda, Sofia Carboni, Davide Centra, Alessio Atzeni, Narciso Zoroddu: questi i nomi delle ragazze e dei ragazzi che domenica 27 novembre hanno sostenuto con profitto l’esame finale del primo Corso stagionale per arbitri, promosso dalla campagna nazionale dell’AIA #diventaarbitro.

Un esame svolto in modalità mista, tra chi era presente in Sezione e chi, per motivi di salute, ha dovuto svolgere la sessione on-line da casa.

Sotto gli occhi del Componente del Comitato Regionale Arbitri Sardegna Gianni Chiappe, del Presidente di Sezione Serafino Ruoni e dei Componenti del Consiglio Direttivo Sandro Lisi e Giuseppe Sanna, gli aspiranti arbitri si sono cimentati nei quiz tecnico-associativi, successivamente hanno affrontato il colloquio individuale con la commissione ed infine hanno ricevuto le loro prime disposizioni da parte dell’Organo Tecnico.

Le lezioni del corso si sono svolte su tutto il territorio gallurese, tra Olbia, Arzachena e La Maddalena.

Soddisfatto, il Presidente Ruoni ha esortato i neo-colleghi ad accettare le sfide che questo nuovo, affascinante mondo offrirà loro, facendosi sempre trovare pronti, già a partire dalle prossime settimane, quando, messi da parte libri e pc, inizieranno la loro carriera sui campi galluresi.

Prima di ricevere taccuino, cartellini, fischietto e la tanto agognata divisa, spazio alla foto di gruppo.

 

In copertina: i nuovi arbitri con il Presidente Serafino Ruoni

In fotogallery: alcuni momenti dell’esame.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri