Erasmus Arbitrale, conclusa la Porto International Cup. Zappi: “Un’esperienza formidabile per i nostri ragazzi”

Erasmus Arbitrale, conclusa la Porto International Cup. Zappi: “Un’esperienza formidabile per i nostri ragazzi”

Il torneo portoghese inserito nell'Erasmus Arbitrale, svoltosi dal 26 al 30 Marzo, si è concluso con le finali di sabato scorso e con una vetrina internazionale per gli arbitri italiani designati a dirigere molte delle partite decisive. “Testimonianza del talento e della competenza della classe arbitrale italiana dei nostri Comitati Regionali/Provinciali e delle nostre Sezioni, che ci hanno consentito di brillare anche fuori dai confini nazionali” ha commentato Antonio Zappi, il Componente del Comitato Nazionale che in questi giorni ha fatto la spola tra Lisbona e Porto per seguire da vicino tutti i ragazzi durante le finali e per poi rientrare domenica nella capitale lusitana per seguire anche la conclusione della Ibercup.

Sotto una pioggia battente Martino di Savona ha aperto il sipario conclusivo dirigendo la finale U15, Saponaro di Foggia, coadiuvato da Troiani di Pescara come assistemte, ha diretto la finale U17 e, infine, Carrubba e Tonon rispettivamente di Brescia e San Donà di Piave hanno fatto parte della terna arbitrale nella emozionante finale U19, conclusasi ai calci di rigore.

Un ringraziamento particolare va anche a Referee Abroad per la continua assistenza dei loro tecnici di eccellente livello - ha proseguito Zappi - perché è anche grazie a loro che i nostri ragazzi hanno potuto dimostrare la qualità e il valore della classe arbitrale italiana ed addirittura sperimentare l’utilizzo di un VAR offline. Esperienze tecniche, ma soprattutto di crescita caratteriale ed umana dei nostri giovani - ha concluso - questo l’obiettivo formativo vero che come Comitato Nazionale ci siamo prefissi e che vogliamo raggiungere con sempre nuove attività".

Ad accogliere gli arbitri italiani, a Porto c’era anche Tiago Bonjardim, componente del Comitato Nazionale portoghese, che ha chiesto a Zappi di proseguire una collaborazione finalizzata a rafforzare la formazione reciproca dei giovani arbitri, come già accaduto in un recente raduno dei direttori di gara portoghesi a cui hanno partecipato due talent italiani.

Di seguito la lista di tutti i ragazzi italiani presenti ad Oporto :

1.    Troiani Davide (CRA Abruzzo – Sezione di Pescara)
2.    Rosati Davide (CRA Sardegna – Sezione di Olbia)
3.    Montanaro Riccardo (CRA Calabria – Sezione di Catanzaro)
4.    Fora Daniele (CRA Umbria – Sezione di Terni)
5.    Saponaro Marco Dario (CRA Puglia – Sezione di Foggia)
6.    Tonon Matteo (CRA Veneto – Sezione di San Donà Di Piave)
7.    Galic Aleksej (CPA Trento – Sezione di Arco Riva)
8.    Carrubba Damiano (CRA Lombardia – Sezione di Brescia)
9.    Gravante Salvatore (CRA Campania – Sezione di Caserta)
10.  Martino Andrea (CRA Liguria – Sezione di Savona)

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri