Erasmus Arbitrale: il Futsal protagonista a Madeira

Erasmus Arbitrale: il Futsal protagonista a Madeira

E’ iniziato quest’oggi a Funchal, sull’isola di Madeira (POR), il torneo internazionale di Futsal che vedrà impegnati, nell’ambito del progetto Erasmus Arbitrale, quattro giovani arbitri, già selezionati all’interno del Talent e Mentor Programme UEFA curato dall’AIA.

Si tratta di Simone Nirchi (Sezione di Frosinone), Michele Iannella (Benevento), Franco Cavenaghi (Lecco) ed Alessandro Esposito (Isernia), scelti sulla base delle risultanze di merito ottenute in occasione dell’incontro svoltosi a Coverciano in relazione al progetto Talent.

Ad accompagnarli, l’arbitro internazionale Chiara Perona, che rimarrà con loro per l’intera durata della manifestazione, mettendo a disposizione la sua esperienza ed offrendo il necessario supporto tecnico.

Il torneo, di carattere internazionale, giunto alla sua sesta edizione, è senz’altro la manifestazione giovanile di maggior rilievo sul territorio portoghese per le proporzioni ed il numero di partecipanti, oltre 800, suddivisi in 5 categorie: dai giovanissimi dell’under 11, fino all’under 19, categoria di passaggio per poi giungere ai massimi livelli.

Prova tangibile dell’interesse per questo evento è la partecipazione alla cerimonia inaugurale del capitano della squadra nazionale portoghese campione del Mondo e campione d’Europa in carica, Joao Matos, coinvolto in qualità di athlete role model e testimonial.

Gli arbitri italiani saranno designati nelle categorie under 15, under 17 e under 19, svolgendo i ruoli di arbitro e secondo arbitro, unitamente a colleghi provenienti altri Paesi europei.

Le gare saranno visibili in diretta streaming dall’Italia sul canale youtube dedicato.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri