Gemellaggio tra la Sezione di Savona e Reggio Calabria con ospite Gaetano Massara

Gemellaggio tra la Sezione di Savona e Reggio Calabria con ospite Gaetano Massara

Sezione di Savona

In occasione della Riunione Tecnica con l’assistente della Commissione Arbitri Nazionale di Serie A e B Gaetano Massara,  è stato celebrato il gemellaggio tra la Sezione di Savona e la Sezione di Reggio Calabria. 

La giornata è iniziata nel pomeriggio, con un allenamento tenutosi con l’ospite nazionale presso l’impianto “Bacigalupo” di Savona.

La riunione invece si è svolta preso il Teatro “Cattivi Maestri” di Savona, dove hanno introdotto i lavori il Presidente Federico Ferrara e il Vicepresidente Fabrizio Garbarino che poi hanno presentato gli ospiti della serata.

Ferrara ha così aperto l’incontro: “Sono orgoglioso che questa sera l'ospite della serata sia Gaetano, perché è un amico, è di Reggio Calabria ed oggi abbiamo l'occasione di celebrare il gemellaggio con la sua Sezione”.

Successivamente Garbarino ha dato il benvenuto a un ospite esterno all’Associazione Italiana Arbitri, il Consigliere comunale e Presidente della Consulta dello sport del comune di Savona Aureliano Pastorelli, che ha affermato: “Sono molto contento di essere qui questa sera, soprattutto perché ho l’occasione di ringraziare tutti questi giovani arbitri che scendono in campo ogni fine settimana”. In seguito, è intervenuto il Vicepresidente del Comitato Regionale Ligure Simone Roba: “Ringrazio, a nome mio personale e del CRA Liguria, gli amici della Sezione di Reggio Calabria per la partecipazione odierna ad un evento così importante tra Sezioni, che rende omaggio anche al centenario della Sezione di Savona che abbiamo festeggiato pochi mesi fa. Sono anche felice della presenza di Gaetano Massara, quale ospite nazionale assegnato a Savona, e del suo intervento che darà degli ottimi spunti per tutti, giovani e non”. A susseguirsi ha preso la parola il Componente del Comitato Nazionale Andrea Mazzaferro: ”Mi rallegra essere qui stasera poiché osservare questa sala gremita di giovani mi riempie di gioia. È gratificante constatare che due Sezioni così distanti siano così saldamente legate dalla comune passione per l'arbitraggio”.

La serata è proseguita con Gaetano Massara, che, dopo aver ringraziato per l’accoglienza riservatagli, ha condiviso il suo percorso arbitrale e alcune difficoltà che ha avuto. Massara ha posto in risalto che i sogni devono essere obiettivi raggiungibili. In seguito, ha interagito con i più giovani ponendo loro delle domande, proprio per far comprendere quale fosse il suo messaggio; Massara ha chiesto : “Dove sognate di arrivare? La Serie A? Lavorate per raggiungerla, occorre tenacia, determinazione, studio e fatica, tutto step by step. Chi è in Sezione, deve avere come obiettivo la Regione e chi è in Regione il livello Nazionale. Dovete abbattere i vostri limiti e credere in voi stessi”.

Gaetano ha proseguito il racconto esprimendo quanto la Sezione sia diventata fondamentale e come i suoi colleghi siano divenuti non solo amici, ma una seconda famiglia. Ha sottolineato l'importanza di affrontare le difficoltà insieme, confrontandosi: "Per raggiungere gli obiettivi, sono necessari divertimento e una grande dose di passione”.

In conclusione del suo intervento, l’ospite ha mostrato un video relativo alle due Sezioni, che racchiudeva vari momenti associativi, il polo di allenamento, momenti di svago in Sezione, scene di partite arbitrate nonché diverse fasi di “terzo tempo” dove gli associati erano sempre uniti.

Il video ha anticipato l'ultimo momento della serata, ossia la firma da parte di entrambi i Presidenti di Sezione, Reggio Calabria e Savona, della pergamena che ha sancito il gemellaggio.

Il Presidente della Sezione di Reggio Calabria, Francesco Catona, ha dichiarato: "Gaetano è prezioso per la nostra Sezione in quanto contribuisce non solo con il proprio impegno, ma anche motivando gli altri colleghi. È con profonda gratitudine e gioia che mi trovo qui oggi per sancire il nostro gemellaggio. L'unione delle nostre Sezioni in una visione di obiettivi comuni è motivo di estrema soddisfazione. Questo gemellaggio è solo un punto di partenza per tante nuove avventure che coinvolgeranno soprattutto i ragazzi dal punto di vista degli scambi tecnici, non solo a livello di riunioni, ma soprattutto in campo. Desidero esprimere profonda gratitudine per averci accolti e fatto sentire a casa”.

In conclusione dell’evento, Federico Ferrara ha affermato: “Questa è una serata da ricordare per la Sezione di Savona in quanto ha sancito il gemellaggio che sarà il punto di partenza per ulteriori collaborazioni con gli amici reggini: scambi sezionali di arbitraggio e partite amichevoli tra le rispettive squadre. Per gli amici reggini, questa sarà sempre casa loro, così come loro ci fanno sentire a casa quando noi scendiamo vicino allo stretto”.

 

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri