Giacomo Paganessi: “Ogni cambiamento è un’opportunità di crescita”

Giacomo Paganessi: “Ogni cambiamento è un’opportunità di crescita”

Sezione di Civitavecchia

“Coltivate i vostri sogni, niente è irraggiungibile”: è il messaggio lanciato da Giacomo Paganessi, assistente arbitrale della Commissione Arbitri Nazionale Serie A e B, al termine della riunione tenuta presso la Sezione di Civitavecchia lo scorso 21 marzo. Un incontro che ha lasciato in secondo piano l’aspetto puramente tecnico per puntare invece sulla parte motivazionale. “Sono la passione, la determinazione ma anche la fortuna a determinare i vostri obiettivi e i vostri successi”, ha spiegato Paganessi agli associati civitavecchiesi, ripercorrendo le tappe della propria carriera nell’AIA. Importante anche la partecipazione alla vita associativa: “Nonostante i numerosi impegni nazionali vivo moltissimo la mia Sezione. Non ho mai dimenticato – ha aggiunto – che è stata una parte fondamentale per farmi crescere e per arrivare in Serie A”. Sono però le motivazioni a fare la differenza per raggiungere i traguardi e gli obiettivi che ognuno pone sul proprio percorso. “Non bisogna mai mollare di fronte alle difficoltà. Ogni cambiamento è un’opportunità di crescita e sta ad ognuno di noi intercettarlo per sfruttarlo a proprio favore”, ha concluso Giacomo Paganessi, che si è poi messo a disposizione delle domande e delle curiosità dei giovani associati civitavecchiesi. Domande che ovviamente hanno toccato il fuorigioco ma anche le comunicazioni tra la sala VAR e la squadra arbitrale sul terreno di gioco. È stato un incontro molto proficuo con tanti spunti interessanti – le parole del Presidente della Sezione AIA di Civitavecchia Gian Luca Ventolini –. Paganessi con la sua competenza, professionalità e con un risvolto emozionale ha stimolato e ha contribuito a far crescere ulteriormente tutti i nostri associati”.

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Copyrights © 2021-2022 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri