Giornata di test per gli arbitri CAN 5 Élite, Angelo Galante: “Fatevi riconoscere per quello che avete fatto senza avere rimpianti.”

Giornata di test per gli arbitri CAN 5 Élite, Angelo Galante: “Fatevi riconoscere per quello che avete fatto senza avere rimpianti.”

CAN 5 Elite

Sul parquet del palazzetto “Pala ToLive” si sono tenuti i test atletici degli arbitri della Commissione Arbitri del Calcio a 5 Élite con la supervisione del Responsabile del Modulo Preparazione Atletica Francesco Milardi, i Componenti Vito Giacomo Miceli (Fisioterapista), Stefano Petrella e Davide Testoni, il Dott. Francesco Arena del Modulo Bio-Medico.

Si è quindi proceduto alla somministrazione dei test regolamentari da parte del Settore Tecnico Arbitrale rappresentato da Marco Fapore, Componente del Modulo Formazione, Regolamento e perfezionamento tecnico.

Il Responsabile della CON 5, Alessandro Scarpelli, è soddisfatto delle prestazioni degli arbitri riscontrate nelle relazioni dei propri osservatori: “Dobbiamo cogliere l’essenziale delle vostre performance, saperlo trasmettere in sede di colloquio, e riportarlo fedelmente nella compilazione della relazione senza fiumi di aggettivazioni superflue. Siamo improntati all’approccio del dialogo con la massima serenità e il rispetto nei confronti di tutte le componenti. Lavoriamo per la vostra crescita, ed è nell’errore che si cresce: sappiatelo accettare come parte del processo di apprendimento.”

Franco Falvo ha portato il saluto della CAN 5, di cui è Responsabile, a tutta la squadra Élite: “Tra di voi ho avuto il privilegio di conoscere tanti grandi uomini e grandi donne, prima che eccellenti arbitri di futsal. La sinergia tra tutte le commissioni del Calcio a cinque garantisce qualità  e professionalità di chi va arbitrare: analizziamo ogni episodio dubbio, e ci confrontiamo insieme al Settore Tecnico Arbitrale per giungere a una linea condivisa. I supporti tecnologici del futuro serviranno ad alzare l’asticella del livello delle vostre direzioni di gara. Siete un esempio per i risultati che avete conseguito nei test atletici, i miei arbitri vi osservano.”

Ha proseguito quindi Falvo: “I successi internazionali non sono frutto del caso, ma del vostro continuo impegno e l’abnegazione, lo stesso che fanno i dirigenti come me, Angelo Galante e la sua Commissione nel trasmettere i grandi valori che sono la forza di questo gruppo. Sono i dettagli che fanno la differenza e le gare oltre a essere dirette, devono essere lette nel modo corretto.”

Angelo Galante ha chiuso i lavori della seconda giornata di raduno: “Franco Falvo ha ragione: la grande forza è insita nel gruppo che siete; state accompagnando gli ultimi immessi, e li state supportando nella loro crescita. Fatevi riconoscere per quello che avete fatto senza avere rimpianti.”

Supplemento on-line della rivista "L'Arbitro"
(aut. Tribunale di Roma n. 499 del 01/09/1989)
I nostri sponsor

Partner solidale

Copyrights © 2021-2024 Tutti i diritti riservati
Associazione Italiana Arbitri